02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Come avere un conto corrente gratuito (o quasi) con tutto ciò che serve

pubblicato da il 3 luglio 2018
Come avere un conto corrente gratuito (o quasi) con tutto ciò che serve

Avere un conto corrente a costi ridotti è un’esigenza di molti, ma dovrebbe diventare d’ora in avanti sempre più facile poter beneficiare di un conto corrente gratuito destinato alle fasce di reddito più deboli.

Dal 19 giugno 2018 è infatti in Gazzetta Ufficiale la nuova normativa sui conti correnti di base derivante dall’attuazione della direttiva 2014/92/UE.

Secondo quanto si legge in Gazzetta Ufficiale, il conto corrente di base che le banche sono tenute a fornire deve prevedere, a canone agevolato e senza costi aggiuntivi, una serie di operazioni essenziali che includono l’accredito di stipendio o pensione, prelievi illimitati agli ATM del gruppo bancario scelto, 12 prelievi ad altri sportelli automatici, 6 operazioni di prelievo in filiale, 12 pagamenti ricorrenti e altre operazioni standard. In sintesi tutto ciò che serve per gestire una piccola contabilità. Al conto deve essere abbinata anche una carta di debito. Per le fasce di reddito con ISEE inferiore a 11.600 euro non è dovuta l’imposta di bollo annuale, che generalmente per i conti correnti delle persone fisiche con giacenza media superiore a 5.000 euro è pari a 34,20 euro. Altre agevolazioni sono previste per i pensionati con ISEE fino a 18.000 euro.

L’operatività base del conto è stabilita dagli allegati A e B del decreto del 3 maggio 2018, n°70, ed è importante sapere di avere queste possibilità specialmente se si appartiene alle fasce di reddito che hanno diritto alle maggiori agevolazioni.

Un altro modo per cercare di risparmiare quanto possibile sulle spese bancarie, particolarmente indicato per chi ha già l’abitudine a entrare in banca a distanza tramite i servizi di home banking, è quello di provare a sottoscrivere un conto on line a zero spese, che azzeri del tutto il canone e includa le operazioni necessarie alla normale amministrazione: prelievi e bonifici, accredito stipendio, domiciliazione delle utenze. E in più aggiunga strumenti di pagamento a canone ridotto o azzerato. Diversi prodotti bancari offrono tutti questi servizi gratuitamente ed è possibile confrontarli on line per trovare l’opzione più adatta.

Migliori Conti Correnti del mese

Banca:CheBanca!
Prodotto:Conto Corrente Digital
  • Bancomat
  • Apertura on line
  • Carta di credito
  • Internet banking
  • Apertura in filiale
Costo annuo Zero spese
Banca:Webank
Prodotto:Conto WeBank
  • Internet banking
  • Richiesta fido
  • Apertura on line
  • Bancomat
  • Trading
  • Carta di credito
Costo annuo Zero spese
Banca:ING
Prodotto:Conto Corrente Arancio
  • Bancomat
  • Trading
  • Apertura on line
  • Carta di credito
  • Internet banking
  • Richiesta fido
  • Apertura in filiale
Costo annuo Zero spese
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Scegli il miglior conto corrente

Conti Correnti: trova il più vantaggioso Confronto CONTI »

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Banche

Scopri i dettagli, i prodotti e la storia delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Guide ai conti

Guide Conti