02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

A chi conviene un conto di corrispondenza?

A chi conviene un conto di corrispondenza?

Esiste una forma di conto corrente con funzionalità potenziate e che si adattano particolarmente alle esigenze di chi ha un’attività in proprio o un’azienda. Si tratta del conto di corrispondenza. Vediamo come funziona.

Il conto corrente di corrispondenza prevede da contratto che il cliente dia un mandato alla banca per effettuare una serie di operazioni di cassa al suo posto. Nel concreto la banca è incaricata di effettuare tutta una serie di operazioni normalmente autorizzate all’occorrenza dal cliente, ma in questo caso delegate attraverso il mandato: autorizzare e ricevere pagamenti, versare e incassare somme attraverso bonifici e giroconti, emettere assegni e occuparsi delle domiciliazioni e del pagamento delle imposte. Una soluzione di questo tipo è concessa e quindi utilizzata generalmente da chi ha un’impresa, una piccola azienda, e ha necessità ad esempio di gestire e versare gli stipendi dei dipendenti, effettuare e ricevere numerosi bonifici, e non può personalmente, per evidenti questioni di praticità e tempo, autorizzare di volta in volta allo sportello il numero di operazioni che la sua attività richiede. È importante comunque sottolineare che anche avendo un conto di corrispondenza il correntista ha assoluta libertà di disporre delle somme depositate e può effettuare personalmente altre operazioni al di fuori del mandato stabilito con la banca. Può prelevare, utilizzare carte di pagamento e altri strumenti finanziari compresi i finanziamenti.

Abbiamo quindi chiaro a chi conviene un conto di corrispondenza, e anche a chi no. Per un privato che non ha necessità di effettuare operazioni di cassa numerose e in serie, ma semplicemente di velocizzare e rendere più pratica l’operatività di routine, esistono soluzioni alternative, in primo luogo i conti correnti digitali. L’utilizzo delle funzionalità dell’home banking, offerto ormai dalla maggior parte dei contratti bancari anche in abbinamento ai servizi tradizionali in filiale, è in genere più che sufficiente a snellire e velocizzare tutte le attività necessarie alla normale amministrazione. Non manca inoltre la possibilità, sempre a distanza, di gestire, movimentare e investire i risparmi, sfruttando conti deposito e piattaforme di trading on line.

Migliori Conti Correnti del mese

Banca:Widiba
Prodotto:Conto Widiba
  • Carta di credito
  • Internet banking
  • Zero spese
  • Apertura on line
  • Bancomat
  • Trading
Costo annuo Zero spese
Banca:UniCredit
Prodotto:Conto My Genius
  • Carta Prepagata
  • Apertura on line
  • Internet banking
  • Zero spese
  • Bancomat
Costo annuo Zero spese
Banca:Webank
Prodotto:Conto Webank
  • Carta Prepagata
  • Apertura on line
  • Bancomat
  • Trading
  • Zero spese
  • Carta di credito
  • Internet banking
Costo annuo Zero spese
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Scegli il miglior conto corrente

Conti Correnti: trova il più vantaggioso Confronto CONTI »
pubblicato da il 21 maggio 2018

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Guide ai conti

Guide Conti