02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00

Uso del contante: novità in arrivo da settembre 2019

Uso del contante: novità in arrivo da settembre 2019

L’utilizzo di denaro contante è disciplinato da norme specifiche che stabiliscono limiti e modalità degli scambi, ai fini di contrastare fenomeni di riciclaggio, finanziamenti illeciti, evasione. Sono previste a partire dal prossimo autunno nuove forme di controllo da parte dell’Unità di Informazione Finanziaria (UIF) della Banca d’Italia, relativamente ai prelievi e ai versamenti in contanti effettuati nell’anno in corso.

Secondo quanto comunicato dall’UIF, a partire da settembre 2019 saranno messi sotto osservazione i rapporti bancari che registrano versamenti e prelievi di valuta contante che superano i 10.000 euro al mese, ovvero somme particolarmente elevate di denaro liquido, tali da far ipotizzare riciclaggio e operazioni illegali, incluso il finanziamento al terrorismo, presente tra le finalità sotto esame dell’unità informativa della Banca d’Italia nel 2018. Il rapporto annuale UIF per il 2018 parla di oltre 98.000 segnalazioni di operazioni in contante sospette, e di queste più di 1.000 relative a possibili finanziamenti al terrorismo. Segnalazioni in aumento che hanno portato anche, secondo quanto riferito dal rapporto, risultati concreti in termini di indagini giudiziarie, investigazioni antimafia, accertamenti della Guardia di Finanza. Saranno intensificati i controlli anche nel settore dei giochi on line e delle criptovalute.

Per essere in regola con l’utilizzo dei contanti è bene ricordare quali sono i limiti e le disposizioni generali in materia. La legge di stabilità 2016 ha alzato il tetto massimo di scambio in contanti da 1.000 a 3.000 euro, e questa resta per ora la soglia che non va superata. Va tenuto inoltre presente che da luglio 2018 è fatto divieto a tutti i datori di lavoro di corrispondere in contanti il salario ai dipendenti (fanno eccezione i lavoratori occasionali e i collaboratori domestici). Anche le pensioni a partire da 1.000 euro, in base a una legge del 2011, non possono essere riscosse in contanti ma solo mediante versamento su conto corrente.

 

Migliori carte di credito del mese

Banca:Widiba
Prodotto:Widiba Debit
Circuito:Maestro Bancomat/Pagobancomat
Costi di attivazione:zero
:
:
:
:
Canone annuo zero
Banca:N26
Prodotto:N26
Circuito:Mastercard
Costi di attivazione:zero
IBAN:
:
:
:
Canone annuo zero
Banca:illimity bank
Prodotto:Carta di debito internazionale
Circuito:Mastercard
:
:
:
:
:
Canone annuo zero
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Confronta le carte di credito

Carte e bancomat: trova la migliore Confronto CARTE »
Vota la news:
Valutazione media: 3,4 su 5 (basata su 6 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 20/02/2020 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

pubblicato da il 24 luglio 2019

Offerte confrontate

Confronta online le migliori carte di credito e trova la soluzione che fa per te.

Prodotti

Leggi i dettagli e le caratteristiche dei principali circuiti di pagamento e delle carte più diffuse in Italia. Circuiti carte di credito

Argomenti in evidenza

Informazioni e dettagli su alcuni degli argomenti più rilevanti nel mondo delle carte di credito.

Argomenti in evidenza Carte

Guide alle carte

Guide Carte