02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00

Carte prepagate a confronto: una panoramica

pubblicato da il 23 agosto 2017
Carte prepagate a confronto: una panoramica

Opzione molto pratica quando si viaggia e quando si fanno acquisti on line, una carta prepagata senza iban normalmente non ha costi di gestione, a eccezione della commissione di ricarica periodica del saldo, e offre invece numerosi vantaggi. Attiva sui principali circuiti, è di solito accettata più o meno ovunque anche per acquisti in negozio e per prelevare contante.

Quando dispone di un iban ammette anche altre funzioni, ad esempio l’invio e la ricezione di bonifici, fino ad arrivare a sostituire un conto corrente di base, con domiciliazioni delle utenze e accredito diretto dello stipendio. Per sostituire un conto dovrà ovviamente avere anche una capienza massima adatta alle necessità del cliente, e per questo esistono prepagate con diversi plafond, alcuni molto elevati. La presenza dell’iban sulla carta prepagata richiede il più delle volte anche il pagamento di un canone mensile, comunque sempre ridotto rispetto a quello di un conto corrente bancario. Di seguito due esempi scelti tra le migliori carte prepagate oggi a disposizione.

Widiba propone una prepagata Visa Electron, con iban e plafond massimo 10.000 euro, senza costi di attivazione e con un canone annuo di 10 euro. Il massimale per singola operazione di prelievo è fissato a 250 euro, il massimale giornaliero è 1.000 euro, e non ci sono commissioni se si preleva allo sportello automatico del gruppo Mps. In caso contrario la commissione è di 2 euro. Per i pagamenti il massimale di utilizzo è la disponibilità della carta. La carta è abbinata all’apertura di un conto on line a zero spese Widiba e le commissioni di ricarica sono azzerate.

Carta KJe@ns di WeBank è una prepagata attiva su circuito MasterCard, senza canone e dotata di iban. Il plafond massimo caricabile è 3.000 euro. Sono richiesti 4,95 euro per le spese di emissione e attivazione della carta, mentre la ricarica dal sito, allo sportello ATM e via bonifico ha un costo di 1 euro. Le commissioni di prelievo agli ATM del gruppo BPM in Italia sono azzerate, altrove sono pari a 2 euro, all’estero e in contanti allo sportello sono fissate a 3 euro.

Migliori carte prepagate del mese

  • Banca:HYPE
    Prodotto:HYPE Start
    • Circuito: Mastercard
    • Costi di attivazione: zero
    • :
    • :
    • :
    • :
  • Canone annuo zero
  • Vai
  • Banca:Webank
    Prodotto:Carta Jeans
    • Circuito: Mastercard
    • Costi di attivazione: zero
    • IBAN:
    • Plafond massimo: 2.500€
    • :
    • :
  • Canone annuo zero
  • Vai
  • Banca:Soldo
    Prodotto:Soldo Personal
    • Circuito: Mastercard
    • Costi di attivazione: zero
    • IBAN: no
    • Plafond massimo: 10.000€
    • :
    • :
  • Canone annuo 2€
  • Vai
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Confronta le carte prepagate
 

Carte e bancomat: trova la migliore Confronto CARTE »
Vota la news:
Valutazione media: 4,5 su 5 (basata su 12 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Confronta online le migliori carte di credito e trova la soluzione che fa per te.

Prodotti

Leggi i dettagli e le caratteristiche dei principali circuiti di pagamento e delle carte più diffuse in Italia. Circuiti carte di credito

Argomenti in evidenza

Informazioni e dettagli su alcuni degli argomenti più rilevanti nel mondo delle carte di credito.

Argomenti in evidenza Carte

Guide alle carte

Guide Carte