02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00

Carta conto, quando conviene e come scegliere la migliore

pubblicato da il 16 ottobre 2017
Carta conto, quando conviene e come scegliere la migliore

Una carta conto si distingue da una semplice prepagata per la presenza di un iban e per tutte le funzionalità che da questo derivano. Grazie all’iban infatti la carta permette bonifici, accrediti di stipendio o pensione, domiciliazioni, in breve l’operatività di un conto corrente di base. Poter utilizzare questo tipo di servizi comporta generalmente, anche se non sempre, un canone mensile per la gestione della carta, che seppur più contenuto rispetto a quello di un normale conto corrente va tenuto presente nella scelta. Se infatti si desidera avere una prepagata semplicemente per acquistare con più tranquillità on line o per pagare con la carta all’estero, esistono alternative senza iban e a costo di gestione zero, se non per le ricariche. Se invece ciò che si desidera è avere un conto corrente più economico alternativo a quello principale, una carta conto è l’ideale. Nella scelta sarà bene valutare, in base alle personali esigenze, il plafond massimo caricabile sulla carta, il circuito di attivazione e le operazioni ammesse. Ecco qualche esempio.

Db contocarta di Deutsche Bank è una carta conto a canone zero, riservata ai nuovi clienti, con un plafond massimo ricaricabile di 50.000 euro, e che può sostituire un conto corrente in tutte le funzioni essenziali: pagamenti, prelievi gratuiti in Italia e all’estero, bonifici in entrata e uscita senza commissioni in area SEPA, domiciliazione utenze, addebito automatico delle rate di un finanziamento. La ricarica della carta può avvenire via bonifico, con l’accredito dello stipendio o della pensione, oppure versando contanti agli sportelli abilitati o in ricevitoria.

Banca Sella propone Hype e Hype Plus, due versioni di carta conto che si distinguono per operatività, plafond e costi associati. Carta Hype è gratuita, senza canone, e consente una ricarica massima di 2.500 euro per anno, mentre Hype Plus può essere ricaricata fino a 50.000 euro in un anno, e ha un canone di 1 euro al mese. Hype Plus permette prelievi gratuiti in tutto il mondo, si gestisce in modo pratico tramite app e consente instant payments con altri clienti all’interno dello stesso circuito.

Migliori carte di credito del mese

  • Banca:Widiba
    Prodotto:Widiba Carta Classic
    • Circuito: Mastercard/Visa
    • Costi di attivazione: zero
    • :
    • Plafond massimo: 1500€
    • :
    • :
  • Canone annuo zero
  • Vai
  • Banca:Hello bank!
    Prodotto:Hello! Card
    • Circuito: Mastercard
    • Costi di attivazione: zero
    • :
    • Plafond massimo: 5.000€
    • :
    • :
  • Canone annuo zero
  • Vai
  • Banca:CheBanca!‎
    Prodotto:Carta di Credito CheBanca!
    • Circuito: Mastercard
    • Costi di attivazione: zero
    • :
    • Plafond massimo: 20.000€
    • :
    • :
  • Canone annuo zero
  • Vai
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Confronta le carte di credito

Carte e bancomat: trova la migliore Confronto CARTE »
Vota la news:
Valutazione media: 3,8 su 5 (basata su 6 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Confronta online le migliori carte di credito e trova la soluzione che fa per te.

Prodotti

Leggi i dettagli e le caratteristiche dei principali circuiti di pagamento e delle carte più diffuse in Italia. Circuiti carte di credito

Argomenti in evidenza

Informazioni e dettagli su alcuni degli argomenti più rilevanti nel mondo delle carte di credito.

Argomenti in evidenza Carte

Guide alle carte

Guide Carte