Serve assistenza?
02 55 55 5

Turismo spaziale: un business per ricchi ancora per poco?

assicurazioni news turismo spaziale business per ricchi ancora per poco

Il turismo cosmico è un affare (e uno sfizio) per pochi, ma in un futuro prossimo non sarà più così. È già iniziata l'era della commercializzazione, tra i ricconi, di esperienze che prima erano un'esclusiva degli enti spaziali statali e dei loro astronauti.

Intanto le aziende che investono in questo business si stanno moltiplicando. Cerchiamo di scoprirne di più qui su Facile.it, leader nel confronto assicurazioni viaggi.

Polizze Viaggio: risparmia fino al 20%
Polizze Viaggio: risparmia fino al 20%

Vacanza cosmica

Attualmente, si legge sul Corrierecomunicazioni.it (CorCom), "non è possibileraggiungere un luogo stabilito oltre l’atmosfera, come la Luna o un altro corpo celeste (fatta eccezione per la Stazione Spaziale Internazionale, in sigla ISS)"; si compie "un viaggio al confine della nostra atmosfera... percorrendo un’orbita, per poi tornare sulla Terra". Per ora soltanto alcune grandi compagnie - tutte con radici negli Usa - si occupano dello sviluppo delle piattaforme per turisti spaziali.

Virgin Galactic

Tra queste c'è Virgin Galactic, "il cui fondatore Richard Charles Nicholas Branson ha investito nello sviluppo di un velivolo lanciato in volo e non da terra. Al momento la commercializzazione di questa tecnologi a ha portato l’azienda di Branson a vendere 100 biglietti, con l’obiettivo di raggiungere 1000 prenotazioni prima del lancio ufficiale".

SpaceX

Poi c'è SpaceX di Elon Musk, fondatore tra l'altro di PayPal e Tesla, con una missione finanziata dal miliardario Jared Isaacman e composta da cittadini privati, a bordo del Crew Dragon Resilience. La capsula nel 2020 ha orbitato per tre giorni di fila a più di 500 km di altitudine (più in alto rispetto all’IIS).

Blue Origin

Blue Origin - azienda spaziale di proprietà del fondatore e presidente di Amazon, Jeff Bezos - ha lanciato il New Shepard. Tra coloro che hanno viaggiato nel 2021 c'è stato un attore novantenne molto noto: William Shatner, il capitano dell’Enterprise James Tiberius Kirk, protagonista della saga di Star Trek.

Biglietto milionario

Quanto costa per ora un biglietto? Virgin Galactic offre i prezzi più "economici": per viaggiare sulla navicella VSS Unity, vuole 450.000 dollari Usa (poco più di 400.000 euro) a persona. SpaceX e Blue Origin costano certamente di più, ma i prezzi per ora sono ignoti. "Viaggiare invece verso la ISS, con Space Adventures, avrebbe un costo che varia dai 20 ai 35 milioni di dollari. Anche con SpaceX il prezzo potrebbe aggirarsi sui milioni di dollari. Invece un viaggio sulla ISS gestito da NASA, Axiom Space e SpaceX potrebbe costare 50 milioni.

Verso i viaggi "low cost"?

Tuttavia, "nasceranno nuovi progetti con ingenti investimenti alle spalle e nuove tecnologie indirizzate ai viaggi extra-atmosferici"; quindi è "ipotizzabile in un futuro veramente prossimo approcciarsi a prezzi sostenibili e abbordabili (quasi) per chiunque".

Nell'hotel orbitante

Intanto è in fase di realizzazione la stazione spaziale orbitante di Axiom Space, a soli fini turistic i. Potrebbe essere pronta nel 2028 (i moduli sono costruiti per conto di Thales Alenia Space nella sede di Torino). Sierra Nevada Space ha iniziato la costruzione di un'altra stazione privata. E anche l’attuale ISS, una volta sostituita da quella nuova, potrebbe diventare un super hotel per turisti. Portate pazienza.

Pubblicato da Marco Brando il 22 dicembre 2021

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO
© 2022 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968