02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Scatola nera obbligatoria, facciamo il punto

pubblicato da il 5 dicembre 2016
Scatola nera obbligatoria, facciamo il punto

L’obbligo di installazione della scatola nera sui veicoli privati, proposto in un emendamento del ddl Concorrenza e approvato dalla Commissione Industria lo scorso agosto, potrebbe diventare effettivo entro un anno, una volta stabilite le esatte condizioni di applicazione e confermate, tramite appositi decreti, le tutele per gli automobilisti, in particolare per quanto riguarda l’ambito della privacy. Sarà necessario inoltre stabilire quali saranno le modalità e i costi di installazione dello strumento, con l’intervento dell’IVASS, per fare sì che questa manovra non implichi un aumento della spesa a carico degli assicurati. L’obbligatorietà dovrebbe riguardare in un primo tempo i veicoli che prestano un servizio pubblico, per poi estendersi a tutti i veicoli privati adibiti al trasporto di persone o cose.

Fino ad oggi l’installazione della scatola nera è stata incentivata dalle compagnie assicuratrici attraverso un sistema di sconti, sul premio totale o sulla garanzia furto, al fine di aumentare la diffusione di uno strumento di contrasto alle frodi. Registrando i movimenti dell’automobilista e le dinamiche di un eventuale incidente, il dispositivo consente di ridurre simulazioni a danno della compagnia e di stabilire con maggiore sicurezza le responsabilità dell’accaduto. In caso di furto inoltre avere il dispositivo satellitare installato aumenta le possibilità di rintracciare il mezzo. Di contro, potrebbe non convincere il fatto di essere costantemente monitorato e l’idea che, una volta passato l’obbligo, i costi della scatola nera possano ricadere, anche in forma indiretta, sul cliente, eventualità già messa in conto dalle Associazioni dei Consumatori. A questo proposito sarà particolarmente importante la partecipazione dell’IVASS nello stabilire tariffari e scontistiche in base alle diverse zone di rischio presenti in Italia. Si attendono quindi delucidazioni in questo senso.

La situazione attuale vede in aumento la scelta di installare volontariamente il dispositivo, in particolare da parte degli automobilisti delle province del Sud Italia, dove le assicurazioni sono particolarmente care e la scatola nera garantisce uno sconto medio del 15%. Su base nazionale il dispositivo satellitare interessa circa il 16% dei contratti assicurativi, mentre al Sud la percentuale varia tra il 30 e il 45% del totale.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO »
Vota la news:
Valutazione media: 3,8 su 5 (basata su 10 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Argomenti in evidenza Assicurazioni

Guide alle assicurazioni

Guide Assicurazioni