02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

RC auto: tariffe in calo, ma il trend di riduzione si sta attenuando

pubblicato da il 5 aprile 2017
RC auto: tariffe in calo, ma il trend di riduzione si sta attenuando

L'Ivass ha pubblicato l'indagine sull'andamento delle tariffe per la garanzia RC auto nel quarto trimestre del 2016, che ha confermato la progressiva attenuazione del trend di riduzione dei prezzi, con una sostanziale stabilizzazione nell'ultimo semestre dell’anno: la variazione su base annua è stata infatti pari al -4,4%, mentre l'anno precedente aveva raggiunto il -7,6%. Nel dettaglio, il premio medio dell'assicurazione auto dal 1° ottobre al 31 dicembre 2016 si è attestato a 420 euro, ma il 50% degli assicurati ha pagato un premio inferiore a 379 euro.

Secondo i dati dell'indagine Iper per l'Ivass, Napoli è rimasta la provincia con i prezzi più elevati (629 euro), davanti a Prato e Caserta, rispettivamente con 603 e 552 euro, mentre le cinque province con i prezzi più contenuti si sono rivelate nell’ordine Oristano, Aosta, Pordenone, Biella e Campobasso. La differenza tra la provincia con le tariffe più alte, Napoli, e quella con i prezzi più bassi, Oristano, è stata  di 330 euro. Permangono, quindi, forti differenze a livello territoriale, ma nell'ultimo triennio la distanza tra la provincia più costosa e quella più economica è comunque diminuita del 34%, passando da 500 a 330 euro.

Nel 2016 il calo dei prezzi ha interessato tutte le province e in particolar modo quelle meridionali e siciliane, con variazioni in diminuzione superiori al 5%. La provincia con la variazione minore è risultata Aosta (-1,2%), quella con la variazione massima Taranto (-11,1%).

L'indagine sulle tariffe RC auto ha fatto pure il punto della situazione riguardo la diffusione della cosiddetta scatola nera, il sistema telematico installato sulle vetture che consente una significativa riduzione del premio. Ebbene, nel 2016 il trend di crescita della scatola nera si è ulteriormente rafforzato, raggiungendo nel quarto trimestre dell'anno il 19% dei contratti contro il 15,7% del 2015, con un aumento su base annua del +3,3%. La diffusione delle polizze con black box è risultata ben più decisa nelle regioni del sud, con punte di oltre il 50% nelle province di Caserta e Napoli e del 40% a Catania, Reggio Calabria, Salerno, Foggia, Crotone, Barletta, Palermo, Siracusa, Catanzaro, Bari e Ragusa. Viceversa a Bolzano, Trento, Udine e Belluno meno del 7% degli autoveicoli ha installato la scatola nera.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO »
Vota la news:
Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 7 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Tags: IVASS

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Argomenti in evidenza Assicurazioni

Guide alle assicurazioni

Guide Assicurazioni