02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

L'assicurazione viaggio in vista delle vacanze 2020 post Covid19

Finita la fase più dura del Covid19, si può riprendere a viaggiare: vari Paesi che avevano chiuso le frontiere stanno riaprendo al turismo. Quindi molti italiani stanno programmando viaggi all’estero, così come gli stranieri cominciano a tornare in Italia. Pensare a un’assicurazione viaggi, da stipulare per il solo periodo in cui serve, è una precauzione da prendere se si va all’estero e, a maggior ragione, se si sceglie un Paese fuori dall’Unione europea.

Nell’UE abbiamo diritto alle tutele sanitarie garantite ai cittadini dello Stato in cui siamo, altrove siamo tutelati poco o niente.

Punto per punto

Oggi però sono ancora pochi gli italiani che pensano di assicurasi prima di partire, salvo poi scoprire di dover sborsare cifre astronomiche in caso di emergenze legate alla salute o di altro tipo. Prima di tutto, dunque, chiariamo che cosa sono le polizze e che cosa riguardano. Le eventualità coperte sono queste:

1) - La necessità di assistenza medica e/o ricoveri ospedalieri in seguito a malattie o incidenti. Rende ancora più consigliabile una polizza il fatto che per ora sia potenzialmente possibile essere infettati dal coronavirus durante il viaggio oppure manifestare i sintomi una volta giunti all’estero. Le assicurazioni possono prevedere il pagamento diretto (totalmente o parzialmente) o indiretto delle spese (in certi casi con un limite massimo), l’aiuto di interpreti, il rientro con un volo-ambulanza (opportunità utile anche se si viaggia nell’UE o in località italiane molto lontane dal proprio domicilio) e altre prestazioni.

2) - La smarrimento oppure il furto del bagaglio e/o dei documenti, inclusi oggetti di valore. Può essere utile anche per viaggiare in Italia.

3) - La cancellazione del viaggio per cause di forza maggiore oppure per problemi della compagnia aerea o del tour operator. Spesso è difficile e costoso trovare un’alternativa. Utile anche per viaggi nazionali.

4) - Eventuali danni provocati ad altre persone nel corso del viaggio. Senza una polizza che copra la responsabilità civile bisognerà sborsare tutto di tasca propria.

5) - La tutela legale in caso di controversie di vario tipo all’estero e, a maggiore ragione, in caso di problemi seri col sistema giudiziario locale. Chi ha la polizza può contare su interpreti, avvocati e altre forme di sostegno.

Come scegliere

Ora vediamo come scegliere la polizza adatta alle nostre esigenze. È opportuno sapere che può essere stipulata per singoli, per nuclei familiari, per gruppi numerosi oppure per lunghi viaggi di studio o di lavoro. Infine - nel caso si parta frequentemente - si ha la possibilità di sottoscrivere una polizza annuale. Ovviamente, i costi cambiano a seconda dei rischi coperti e della somma massima garantita: la copertura per le spese sanitarie fino a 20.000 euro è un conto, una fino ai 5 milioni è un altro, quella con spese illimitate è un altro conto ancora. Pure la scelta o meno del rientro sanitario ha un costo, così come la previsione dell’assistenza dei familiari rimasti a casa o per eventuali problemi domestici durante la vostra assenza. Inoltre sono rilevanti anche i limiti di copertura per la responsabilità civile o quella legale. Ogni voce può essere totalmente inclusa senza limiti oppure inclusa solo su richiesta e/o con determinati limiti. È importante infine la possibilità di poter contare su un centro assistenza in lingua italiana 24 ore su 24.

Quanto costa?

Non resta che confrontare varie offerte su un sito come Facile.it, che permette di ottenere sconti esclusivi. In questo momento, le tre compagnie assicurative con le proposte più interessanti sono TravelEasy, Columbus Assicurazioni e Allianz, che propongono pacchetti completi con una vasta copertura.

Quanto costa assicurarsi? Il prezzo, che cambia in base all'età dell'assicurato (sono previste di solito 5 fasce), è molto ragionevole. Per esempio, una polizza singola per adulto tra i 18 e i 60 anni della durata 17 giorni con copertura completa, stipulata a metà Giugno in vista di un viaggio nella seconda metà di Luglio 2020, costa, con TravelEasy, 87 euro (se estesa a tutto il mondo) o 45 euro (solo in Europa). La polizza con copertura media costa circa il 20% in meno, quella base costa la metà.

Polizze Viaggio: risparmia fino al 12% Fai un PREVENTIVO »
pubblicato da il 25 giugno 2020
Vota la news:
Valutazione media: 3,6 su 5 (basata su 7 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 18/09/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Argomenti in evidenza Assicurazioni

Guide alle assicurazioni

Guide Assicurazioni