02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurazioni vita e danni: nel primo semestre 2016 la raccolta scende del 6,6%

pubblicato da il 9 dicembre 2016
Assicurazioni vita e danni: nel primo semestre 2016 la raccolta scende del 6,6%

Mercato italiano delle assicurazioni in calo nel primo semestre del 2016: la raccolta premi nei rami vita e danni è risultata infatti pari a 77 miliardi di euro, con un decremento del 6,6% rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno. Tale diminuzione è derivata soprattutto dalla forte flessione nel settore vita, mentre il settore danni ha confermato il trend di lieve contrazione.

I dati, pubblicati nel bollettino statistico dell'Ivass “Premi lordi contabilizzati e nuova produzione vita al secondo trimestre 2016”, vengono segnalati trimestralmente dalle imprese di assicurazione aventi stabile organizzazione in Italia. Sono perciò esclusi i premi raccolti dalle imprese estere in regime di libera prestazione dei servizi.

Dunque, come anticipavamo, il settore delle assicurazioni vita ha fatto registrare nel primo semestre del 2016 un calo della raccolta di 5,2 miliardi di euro rispetto al primo semestre del 2015, pari a -8,1%. La riduzione ha interessato specialmente i rami III (unit e index-linked) e V (operazioni di capitalizzazione). Giù anche la nuova produzione vita, ridottasi di 6,4 miliardi di euro rispetto al medesimo periodo del 2015, con una diminuzione del 14%, dovuta ad un sensibile calo dei ramo III e V, mentre in controtendenza c'è stato un notevole incremento del ramo VI (che, com'è noto, comprende le operazioni di gestione di fondi collettivi costituiti per l'erogazione di prestazioni in caso di morte, in caso di vita o in caso di cessazione o riduzione dell'attività lavorativa).

Per quanto riguarda invece il ramo danni, il settore ha confermato anche nel primo semestre del 2016 il perdurante trend di contrazione della raccolta avviato nel 2011, attestandosi a 18,3 miliardi di euro, con una flessione dell'1,6% rispetto al primo semestre 2015. La distribuzione della raccolta nei rami danni ha visto prevalere nettamente la Responsabilità civile autoveicoli terrestri, ovvero le classiche assicurazioni auto, con 7 miliardi e 348 milioni di euro (40,2% del totale), in riduzione del 6,2% nei confronti del 2015. A seguire la Responsabilità civile generale, Infortuni e Altri danni ai beni.

Polizza vita: proteggi i tuoi cari Preventivo vita »
Vota la news:
Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 7 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Tags: IVASS

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Argomenti in evidenza Assicurazioni

Guide alle assicurazioni

Guide Assicurazioni