02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurazione mutuo, come funziona e come sceglierla

pubblicato da il 29 gennaio 2018
Assicurazione mutuo, come funziona e come sceglierla

Insieme alla perizia, all’istruttoria, alle spese notarili, l’assicurazione mutuo fa parte dell’iter e dei costi necessari ad avviare un finanziamento per acquistare casa. Vediamo di cosa si tratta e come gestire questa voce di costo.

Quando si parla di assicurazione mutuo la prima cosa da capire è se ci si riferisce alla copertura incendio e scoppio, obbligatoria per legge, o alla protezione del rimborso del finanziamento, vale a dire a una polizza pensata per intervenire in caso il cliente non fosse più in grado di far fronte puntualmente alle rate, ad esempio per problemi economici derivanti dalla perdita del lavoro, per gravi problemi di salute o per decesso. La polizza incendio e scoppio, come si intuisce fondamentale sia per la banca che per il mutuatario, dal momento che tutela il valore e l’esistenza stessa dell’immobile ipotecato e oggetto del contratto, non può non far parte delle pratiche per concedere un mutuo. È normalmente inserita dalla banca stessa nell’offerta di finanziamento, ma il cliente ha il diritto di consultare più di un preventivo e anche di occuparsi personalmente di trovare la copertura più adatta e proporla alla banca per l’accettazione. Scegliendo questa via si possono confrontare le offerte studiate per questo obiettivo da varie compagnie assicurative. Talvolta la banca può decidere anche di farsi carico delle spese di assicurazione, e il cliente può beneficiare di questo bonus fermo restando che l’immobile dovrà sempre essere protetto a norma di legge. Un esempio è il mutuo casa Webank, che include gratuitamente l’assicurazione mutuo.

Se parliamo invece di assicurare il rimborso, va specificato che seppure questo passaggio non sia obbligatorio per legge, potrebbe ugualmente essere imposto come condizione dalla banca per accettare la richiesta del cliente, trattandosi di fatto di una garanzia aggiuntiva, in alcuni casi necessaria. Assicurare il rimborso significa avere una polizza pensata per coprire il debito residuo in caso di morte o invalidità permanente, o una polizza che si occupi di pagare regolarmente le rate anche in caso di perdita dell’impiego o riduzione dell’orario lavorativo e del salario. In questo modo si elimina il grave rischio di pignoramenti e la perdita della casa dove la famiglia abita. La scelta di questa copertura spetta al cliente, in base alla storia personale, al patrimonio, alle responsabilità familiari. Anche qui c’è la possibilità di confrontare on line soluzioni, massimali, durata, per ottenere il prodotto più adatto.

Polizza mutuo: scegli la migliore Fai un PREVENTIVO »
Vota la news:
Valutazione media: 3,8 su 5 (basata su 6 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 19/11/2018 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Argomenti in evidenza Assicurazioni

Guide alle assicurazioni

Guide Assicurazioni