02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurazione auto: l'Ivass interviene sui dinieghi di risarcimento dei sinistri

pubblicato da il 30 dicembre 2016
Assicurazione auto: l'Ivass interviene sui dinieghi di risarcimento dei sinistri

L'Ivass ha inviato una comunicazione scritta alle imprese di assicurazione auto, chiedendo di fare chiarezza sul numero sempre più ricorrente di casi in cui i danneggiati di sinistri RC auto che hanno presentato richiesta di risarcimento alla propria compagnia, lamentano di aver ricevuto una comunicazione di diniego dell’offerta non adeguatamente motivata oppure basata su motivazioni che, all’esito di successivi approfondimenti, non risultano suffragate da specifici accertamenti.

In particolare si fa riferimento alle comunicazioni di diniego nelle quali l'impresa d'assicurazione contesta genericamente “l’insussistenza di un nesso di causalità tra i danni lamentati e l’evento denunciato” o “l'incompatibilità tra i danni e la dinamica del sinistro”, senza fornire specifiche indicazioni tecniche né gli elementi di prova sui quali si fonda il diniego, quali potrebbero essere perizie, accertamenti tecnici, testimonianze, risultanze delle rilevazioni tramite scatola nera, ecc. L'Ivass si riferisce anche ai casi in cui la compagnia contesti la responsabilità nel cagionare l’evento senza indicare gli elementi obiettivi o gli accertamenti istruttori che hanno portato a tale conclusione, o motivi il diniego con l’impossibilità di eseguire la perizia sul veicolo per indisponibilità del mezzo, senza comprovare che il perito si sia attivato per eseguire l’accertamento.

Tuttavia l'articolo 148 del Codice delle assicurazioni dispone che le compagnie comunichino in maniera specifica al danneggiato i motivi per i quali non ritiene di fare alcun offerta di risarcimento prevista dalla polizza auto, anche perché la carenza di un'adeguata motivazione e l'assenza di concreti riferimenti alle risultanze istruttorie in possesso dell'impresa impedisce al danneggiato di comprendere i motivi del diniego, generando situazioni di malcontento e sfiducia nell’operato dell’assicuratore.

Alla luce di tutto ciò, l'Ivass chiede alle compagnie operanti in Italia che al danneggiato venga sempre garantita la comunicazione degli specifici motivi del diniego di risarcimento, assicurandosi che i testi delle comunicazioni indichino dettagliatamente gli elementi di incoerenza fra i fatti denunciati e quelli accertati dall’impresa e citino gli atti o i fatti alla base del rigetto dell’offerta di risarcimento. Le compagnie dovranno inoltre garantire la coerenza della comunicazione di diniego e delle relative motivazioni con gli elementi istruttori in loro possesso, completando la acquisizione e piena valorizzazione di tali elementi prima della formulazione del diniego.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO »
Vota la news:
Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 8 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Tags: IVASS

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Argomenti in evidenza Assicurazioni

Guide alle assicurazioni

Guide Assicurazioni