Serve assistenza?
02 55 55 111

Anticipato l'obbligo dei seggiolini antiabbandono: le sanzioni scattano nel 2020

13 gen 2020 | 3 min di lettura | Pubblicato da Raffaele D.

assicurazioni_news_anticipato_l_obbligo_dei_seggiolini_antiabbandono_ma_le_sanzioni_scattano_nel_2020

Il 7 novembre 2019 è entrato in vigore il decreto attuativo che, a sorpresa, ha anticipato l’obbligo dei seggiolini antiabbandono, quando tutti davano per scontata una proroga di qualche mese.

Questo però non è avvenuto e coloro che trasportano abitualmente bambini di età inferiore a 4 anni sono stati chiamati a mettersi subito in regola, acquistando gli appositi dispositivi.

RC Auto: offerte da 131€*
RC Auto: offerte da 131€*

Tuttavia, per permettere ai produttori di recepire le caratteristiche tecniche dei seggiolini e ai genitori di scegliere con la dovuta attenzione un prodotto a norma, la titolare del MIT Paola De Micheli ha già annunciato che le sanzioni per chi viola l’obbligo scatteranno soltanto nel 2020, a marzo o forse a giugno (si attende una delibera ufficiale).

Approvato con un vasto consenso bipartisan che si vede raramente nella politica italiana, l’obbligo dei seggiolini antiabbandono (ma sarebbe più corretto definirli dispositivi antiabbandono) è stato introdotto sull’onda emotiva di alcune tragedie che hanno scosso l’opinione pubblica negli ultimi anni. Genitori, mamme o papà, che hanno dimenticato il figlio piccolo in auto, in una giornata di caldo rovente, ritrovandolo dopo molte ore morto a causa dell’ipertermia. Ricordiamo infatti che quando fa molto caldo la temperatura all’interno di un’automobile può salire da 10° a 15°C ogni 15 minuti. Immaginiamo quindi quali temperature si possano raggiungere partendo già da 30°…

Il dispositivo antiabbandono serve proprio a evitare simili tragedie, avvisando il genitore della presenza del bimbo in auto mediante un segnale d’allarme. Ma come sono fatti questi dispositivi? Possono essere di tre tipi: integrati nei sistemi di ritenuta per i bambini (in tal caso è corretto parlare di seggiolini antibbandono); costituire una dotazione di base o accessorio del veicolo; essere indipendenti sia dal sistema di ritenuta sia dal veicolo. In ogni caso devono sempre rispondere a specifiche prescrizioni tecniche costruttive e funzionali, con tanto di dichiarazione di conformità alle suddette prescrizioni redatta dall’azienda produttrice. Fermo restando che i dispositivi non devono in nessun modo alterare le caratteristiche di omologazione del veicolo e dei sistemi di ritenuta (seggiolini auto).

Entrando più nello specifico del funzionamento, il dispositivo antiabbandono deve segnalare l'abbandono di un bambino di età inferiore a 4 anni sul veicolo sul quale è trasportato, tramite l'attivazione di un segnale d’allarme, percepibile sia all’interno che all’esterno della vettura, capace di attirare tempestivamente l'attenzione del conducente. Il dispositivo dev’essere in grado di attivarsi autonomamente a ogni utilizzo, senza ulteriori azioni da parte del conducente. E, se alimentato a batteria, deve poter segnalare i livelli bassi di carica rimanente, così da sostituirla in tempo. Inoltre i dispositivi o seggiolini antiabbandono possono (facoltativamente) essere dotati di un sistema di comunicazione automatico per l'invio di messaggi o chiamate ad altre persone. Ricordiamo che il MIT ha predisposto un bonus di 30 euro per attenuare la spesa di chi deve acquistare il dispositivo, le cui modalità di erogazione non sono state però ancora definite.

Stai cercando la migliore assicurazione auto sul mercato? Trovala utilizzando il comparatore di Facile.it!

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line per te su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO

Ultime notizie Assicurazioni

pubblicato il 19 giugno 2024
Alcoltest: seconda la Cassazione non è più necessario

Alcoltest: seconda la Cassazione non è più necessario

Quante volte, magari dopo una cena con pizza e birra, abbiamo temuto di incontrare una pattuglia di controllo con l'etilometro? Tuttavia, secondo la Cassazione, non è più necessario l'alcoltest per provare l’ubriachezza.
pubblicato il 17 giugno 2024
Le assicurazioni scooter e ciclomotori convenienti di giugno 2024

Le assicurazioni scooter e ciclomotori convenienti di giugno 2024

Scopri le assicurazioni scooter e ciclomotori convenienti di giugno 2024 e approfittane per proteggere il motorino con una copertura affidabile ma non troppo costosa. Risparmiare sull’assicurazione scooter non è difficile: basta capire quali sono le garanzie e i servizi veramente necessari.
pubblicato il 17 giugno 2024
3 rc auto neopatentati a giugno 2024

3 rc auto neopatentati a giugno 2024

Le polizze auto per i neopatentati sono più costose rispetto a quelle dedicate a guidatori più esperti ma si può comunque risparmiare: in questo articolo ti spieghiamo come.
pubblicato il 13 giugno 2024
Assicurazione viaggio over 65: le cose da sapere

Assicurazione viaggio over 65: le cose da sapere

Viaggiare è un’esperienza che arricchisce a qualsiasi età, ma sei hai superato i 65 anni, una buona assicurazione viaggio diventa essenziale. Scopriamo pertanto tutto ciò che c'è da sapere sull'assicurazione viaggio over 65 e cosa copre nello specifico.
pubblicato il 12 giugno 2024
Le 3 assicurazioni moto convenienti di giugno 2024

Le 3 assicurazioni moto convenienti di giugno 2024

Nelle prossime righe presenteremo quelle che hanno tutte le carte in regola per essere le 3 assicurazioni moto convenienti di giugno 2024, un mese durante il quale si usa tantissimo lo scooter per via delle belle giornate e del clima di vacanza.
pubblicato il 12 giugno 2024
Animali domestici: gli italiani sono al secondo posto in Europa

Animali domestici: gli italiani sono al secondo posto in Europa

Con 32 milioni di animali domestici, l'Italia si posiziona al secondo posto in Europa, dietro solo all'Ungheria. Sono nel 52% delle famiglie, che spendono 5 miliardi l’anno per curarli e sfamarli. Fanno compagnia soprattutto ai single e ai separati/divorziati. Emerge da un’indagine del Censis.
pubblicato il 7 giugno 2024
Ecobonus auto 2024: le novità sull'incentivo

Ecobonus auto 2024: le novità sull'incentivo

Dal 3 giugno 2024 è attiva la piattaforma Ecobonus necessaria per richiedere gli incentivi per l'acquisto di veicoli a basse emissioni inquinanti. Un miliardo di euro è la cifra stanziata.
pubblicato il 5 giugno 2024
Le soluzioni assicurazione auto di Genertel a giugno 2024

Le soluzioni assicurazione auto di Genertel a giugno 2024

Se devi acquistare o rinnovare la polizza RCA, le migliori soluzioni per assicurazione auto di Genertel a giugno 2024 possono risolverti facilmente il problema. Puoi scegliere di aggiungere garanzie aggiuntive e beneficiare di vantaggi come il pagamento a rate.
pubblicato il 29 maggio 2024
Le Rc auto Allianz Direct a maggio 2024

Le Rc auto Allianz Direct a maggio 2024

Allianz Direct si distingue per le sue proposte convenienti nel panorama Rc auto e non solo. Andiamo a scoprirle nel dettaglio, con l’aiuto di Facile.it, tra quelle che sono disponibili a maggio 2024.

Guide alle assicurazioni

pubblicato il 11 maggio 2024
Viaggiare sicuri a Zanzibar

Viaggiare sicuri a Zanzibar

Zanzibar è un luogo affascinante e ricco di bellezze naturali, ma come per qualsiasi destinazione di viaggio, è importante prendere alcune precauzioni per garantire un viaggio sicuro e piacevole.
pubblicato il 11 maggio 2024
Visitare Zanzibar: consigli di viaggio

Visitare Zanzibar: consigli di viaggio

Zanzibar è un arcipelago incantevole situato al largo delle coste della Tanzania, nell'Oceano Indiano. Con le sue spiagge mozzafiato, le acque cristalline e una cultura ricca di storia, l'isola ha attirato viaggiatori in cerca di relax e avventura tropicale.
pubblicato il 8 maggio 2024
Assicurazione casa alluvione: cosa copre

Assicurazione casa alluvione: cosa copre

Con degli eventi estremi sempre più frequenti è bene essere pronti a qualsiasi evenienza, per questo stipulare un'assicurazione casa contro le alluvioni può essere utile in caso di danni ingenti a propri beni.

Compagnie e intermediari assicurativi

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968