Serve assistenza?
02 55 55 111
assicurazioni guide si possono portare medicine in aereo
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    Esistono limiti e regole per il trasporto dei medicinali in aereo

  2. 2

    Nel bagaglio a mano i medicinali liquidi non possono superare i 100 ml

  3. 3

    Bisogna sempre controllare eventuali restrizioni nei paesi di destinazione

Polizze Viaggio: prezzi da 2€ al giorno
Polizze Viaggio: prezzi da 2€ al giorno

Quando si pianifica un viaggio in aereo sono diversi gli aspetti da considerare. Il bagaglio dovrà inoltre non oltrepassare un certo peso, rispettare determinate misure e contenere solo merce consentita.

Sommario

Le regole per il trasporto di medicine in aereo

Trasportare medicine in aereo è un'esigenza che accomuna molte persone, non solo coloro che sono affetti da determinate patologie. Del resto tutti possono avere bisogno di assumere medicine, ad esempio per contrastare il raffreddore, i dolori articolari, il mal di testa o altri comuni disagi. A tal riguardo le legislazioni dei vari Stati e le regole delle compagnie aeree prescrivono precise disposizioni alle quali bisogna sempre attenersi per evitare spiacevoli conseguenze. Prima di mettersi in viaggio è quindi indispensabile conoscere la situazione sanitaria della città che si deve raggiungere e le eventuali vaccinazioni richieste.

La prima domanda da porsi è quali farmaci sono ammessi in aereo. La maggior parte dei viaggiatori mette in valigia rimedi per curare malesseri ricorrenti, come le creme contro le punture di insetti, gli antinfiammatori e altri prodotti che il più delle volte non necessitano di alcuna prescrizione medica. Esistono tuttavia medicine particolarmente indicate per chi deve raggiungere destinazioni in cui le condizioni igienico-sanitarie scarseggiano o sono comunque precarie. In molti paesi infatti bisogna fare i conti con malattie endemiche, quali l'epatite, la febbre gialla e il colera. Per tale ragione è bene non farsi trovare impreparati e mettere nel bagaglio i prodotti che vendono consigliati dal Ministero degli Affari Esteri. Sarà poi opportuno sottoscrivere una polizza per essere certi di ottenere massima assistenza in caso di ricovero, malattie e infortuni. L'assicurazione viaggio è spesso obbligatoria in base alla destinazione da raggiungere, quindi è buona regola informarsi bene prima di intraprendere ogni spostamento.

Preparare un kit di medicine da portare in aereo è un'abitudine abbastanza diffusa, ma tanti passeggeri non sanno che esistono precisi limiti in ordine ai quantitativi ammessi. Per alcuni prodotti è poi indispensabile esibire anche la ricetta medica, perché diversamente verrà negato il trasporto del medicinale. Si ricorda inoltre che i farmaci devono essere custoditi nella confezione originale assieme al foglietto illustrativo. Nel corso dei controlli doganali potrebbe essere richiesta la prova della loro necessità, per tale ragione è bene non dimenticare il certificato medico, documento da tradurre in lingua inglese in caso di voli internazionali.

Chi soffre di malattie croniche o viaggia con bambini dovrà consultare il proprio medico di fiducia, anche al fine di valutare misure preventive e profilassi specifiche. Anche i farmacisti possono supportare nella scelta delle medicine da mettere in valigia, indicando quelle che non sono in vendita nel luogo di destinazione. In genere analgesici, antibiotici ad ampio spettro d'azione, cerotti, garze, disinfettanti, siringhe sterili, repellenti contro le zanzare, soluzioni per curare le scottature e antidiarroici sono tutti prodotti ammessi.

Medicine nel bagaglio a mano: limiti ed eccezioni

Chi deve assumere medicine in formato liquido potrà trasportarne i flaconi anche nel bagaglio a mano, ma nel pieno rispetto delle soglie massime consentite dalle compagnie aeree.

Nello specifico, il quantitativo da non oltrepassare è pari a 100 ml. Questi prodotti dovranno poi essere esibiti ai controlli all'interno di buste trasparenti plastificate. I sacchetti ben chiusi inoltre devono misurare 18 x 22 centimetri e devono presentare il foglietto illustrativo e il certificato medico con tutti i dati del paziente.

Attenzione alle restrizioni negli altri paesi

Bisogna poi far presente che in Europa i farmaci per uso personale possono essere trasportati senza particolari limiti da rispettare.

Diversa è la questione in altri Paesi, all'interno dei quali si possono introdurre medicine per un periodo non superiore a tre mesi. Per questa ragione si raccomanda di controllare le restrizioni vigenti nella destinazione da dover raggiungere onde evitare pesanti sanzioni.

Esistono infatti nazioni, come la Thailandia e l'India, in cui vige una normativa molto severa su alcune tipologie di medicine, come gli psicofarmaci. Un altro aspetto importante viene poi segnalato dal Ministero degli Esteri e riguarda l'impossibilità di reperire presidi medici in alcune aree geografiche. Si tratta di luoghi in cui il sistema sanitario non rispecchia gli standard dei paesi europei, ovvero dove alla carenza delle medicine si accompagna quella del personale ospedaliero. In questi Stati a rischio è pertanto obbligatorio sottoscrivere una polizza adeguata che garantisce ampia copertura e tutta una serie di garanzie extra.

I viaggiatori possono infatti contare sull'assistenza medica telefonica a cura di dottori italiani, attiva tutti i giorni e senza alcuna interruzione. Gli assicurati possono inoltre ricevere adeguato ristoro in caso di trasporto in ambulanza, degenza ospedaliera, traduzione delle cartelle cliniche ecc.

Polizze Viaggio: risparmia fino al 20%

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO

Guide alle assicurazioni

pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: scopri su Facile.it in cosa consistono e perché possono essere utili per proteggere il flusso di cassa della tua azienda, e mantenerlo al riparo da imprevisti!
pubblicato il 18 gennaio 2024
Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Le polizze investimento a capitale garantito sono degli strumenti finanziari che permettono di recuperare l'investimento fatto inizialmente. Da un lato, sono prodotti meno rischiosi di altri, dall'altro però offrono un rendimento minore.
pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Sempre più over 65 decidono di affidarsi a una polizza sanitaria per coprire le spese mediche e non solo. Qui troverai una breve spiegazione di come funziona questo prodotto assicurativo e di cosa copre.
pubblicato il 11 gennaio 2024
Cos'è e come funziona la polizza Key Man

Cos'è e come funziona la polizza Key Man

La polizza Key Man è una forma di protezione che le aziende possono adottare per mitigare i rischi derivanti dalla perdita improvvisa di una figura chiave all'interno dell'organizzazione.
pubblicato il 11 gennaio 2024
La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O, chiamata anche "Polizza per la Responsabilità Civile degli organi di Gestione e Controllo della Società", è un'assicurazione essenziale per proteggere il patrimonio personale degli amministratori, dirigenti e sindaci delle società.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Guida su pensione integrativa e fondo pensione

Guida su pensione integrativa e fondo pensione

Se hai intenzione di aprire un fondo pensione e di avere una pensione integrativa ma non hai ancora le idee chiare su condizioni e vantaggi, ecco una guida per risolvere i tuoi dubbi.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Investire per i bambini: quali soluzioni puoi scegliere

Investire per i bambini: quali soluzioni puoi scegliere

Molti genitori sono preoccupati per il futuro dei propri figli e desiderano investire per garantire loro una solida base finanziaria. In questa guida, esploreremo alcune opzioni di investimento per i bambini e forniremo consigli su come pianificare la gestione dei risparmi.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Deduzione del fondo pensione: quando e come farla

Deduzione del fondo pensione: quando e come farla

La deduzione fiscale dei fondi pensione consente di risparmiare sulle tasse e allo stesso tempo garantire un futuro finanziario sicuro durante la pensione. Seguendo regole specifiche e massimizzando i contributi deducibili, è possibile ottenere il massimo vantaggio fiscale dai fondi pensione.

Compagnie e intermediari assicurativi

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968