Serve assistenza?
02 55 55 111

Serve il passaporto per andare in Egitto nel 2023?

assicurazioni_guide_documenti_per_andare_in_egitto

Le 3 cose da sapere:

  1. 1

    Per andare in Egitto non è obbligatorio il passaporto

    1

    Per andare in Egitto non è obbligatorio il passaporto

  2. 2

    I documenti con cui si viaggia devono avere una validità residua di 6 mesi

    2

    I documenti con cui si viaggia devono avere una validità residua di 6 mesi

  3. 3

    Il visto si può richiedere direttamente all'arrivo

    3

    Il visto si può richiedere direttamente all'arrivo

Polizze Viaggio: prezzi da 2€ al giorno
Polizze Viaggio: prezzi da 2€ al giorno

Per fare una bella vacanza in Egitto spesso si pensa che serva assolutamente il passaporto. In realtà non è proprio così.

Sommario

Quali documenti servono per andare in Egitto nel 2023

Per entrare in Egitto non sempre ci vuole il passaporto: a scopo turistico, per una breve vacanza, si può scegliere se utilizzare una carta d'identità valida per l'espatrio, o il passaporto. Entrambi i documenti devono comunque avere una validità residua di almeno sei mesi.

Chi utilizza il passaporto, deve prestare attenzione di avere almeno tre pagine libere in cui le autorità locali possano apporre i timbri di entrata e uscita dal Paese.

Chi sceglie, invece, di viaggiare utilizzando solo la carta d'identità, cartacea o elettronica, deve munirsi di due foto tessera da consegnare per la compilazione del visto che viene consegnato in entrata in Egitto, insieme a un foglio che bisogna tenere con sé per tutto il periodo di permanenza e che viene richiesto nel momento di uscita dal Paese.

Le stesse regole che valgono per gli adulti, sono disposte anche per i minori, che devono avere il proprio passaporto o la propria carta d'identità valida per l'espatrio.

Si consiglia sempre di portare una fotocopia del documento, in caso di furto o smarrimento, per non doversi recare all'ambasciata italiana in Egitto.

Informazioni sul visto per l'Egitto

Il visto è un documento obbligatorio per entrare in Egitto. Si può richiedere all'ambasciata o al consolato egiziano prima di partire oppure direttamente in aeroporto, se si viaggia solo per motivi turistici, pagando circa venti euro.

È necessario portare con sé dall'Italia due foto tessera per la compilazione del modulo da abbinare al visto in aeroporto. È possibile comunque richiederlo online compilando il modulo con i dati del viaggio una settimana prima della partenza per velocizzare le operazioni di entrata in Egitto. Verrà semplicemente rilasciato dopo qualche giorno il visto elettronico e mandato tramite email per poi esibirlo insieme al documento di identità scelto.

Chi parte per un viaggio organizzato arrivando all'aeroporto di Sharm el Sheikh e resta nei resort della zona al massimo per 14 giorni non avrebbe neanche bisogno del visto, ma si consiglia comunque di richiederlo. Risulta infatti indispensabile qualora si scelga di compiere di un'escursione al di fuori del resort o per qualsiasi problema possa presentarsi per cui ci si debba recare all'esterno.

Il visto ha solo validità turistica e non è possibile svolgere alcun tipo di attività lavorativa o professionale in Egitto. Chi pratica l'attività di giornalista o fotografo e vuole svolgere il proprio lavoro nel Paese deve munirsi di un pass temporaneo rilasciato dalle Autorità competenti egiziane.

Bisogna fare dei vaccini?

Non è obbligatorio effettuare alcun vaccino per entrare in Egitto, ma prima di partire è sempre meglio aggiornarsi sulla situazione attuale. Solo chi proviene da Paesi ad alto rischio di febbre gialla, come l'Africa occidentale, è obbligato a effettuare il vaccino per entrare nel Paese.

Sono consigliate però le vaccinazioni contro Epatite A e B, molto frequenti nel Paese, così come contro febbre tifoide e tetano, soprattutto se si sceglie di visitare le zone meno turistiche.

Le Autorità locali, nelle zone ad alto flusso di visitatori, cercano il più possibile di controllare gli animali portatori di malattie ma è sempre meglio portarsi dietro un repellente contro gli insetti e utilizzarlo in modo costante.

Le infezioni intestinali sono frequenti, si consiglia di non mangiare cibi crudi e di bere esclusivamente acqua e bibite in bottiglia, oltre che fare particolarmente attenzione alle condizioni igienico-sanitarie dei luoghi in cui si sosta.

In ogni caso, per qualsiasi dubbio riguardo la propria salute personale, la scelta giusta è affidarsi al medico di base, che saprà fornire tutte le informazioni adeguate prima della partenza.

Consigli utili

Per l'ingresso nei luoghi sacri bisogna indossare un abbigliamento rispettoso: gli uomini devono avere le spalle coperte, basta una maglietta a maniche corte, perché non è consentito l'accesso in una moschea con la canottiera. Stesso riguardo devono mantenere le donne, che devono anche prestare attenzione nel coprirsi le gambe e il capo con un semplice foulard.

Ci sono molte restrizioni riguardo alcolici e tabacco: non si possono introdurre più di una stecca di sigarette e una bottiglia di alcolici, pena multe salatissime, mentre non si possono esportare oggetti di antiquariato che superano i cento anni.

Alcune zone sono altamente sconsigliate, come le aree che confinano con la Libia o con il Sudan, altre da attraversare con cautela. In linea di massima meglio affidarsi ai tour operator ed evitare guide turistiche non autorizzate con mezzi abusivi.

Soprattutto se non si parte con un viaggio organizzato si consiglia sempre di registrare la propria partenza e tutti i dati relativi al proprio viaggio su Dovesiamonelmondo.

Luglio è il periodo più caldo, le temperature possono superare anche i 40 gradi: si sconsiglia il viaggio in questo periodo a soggetti fragili e alle famiglie con bambini, che possono mal tollerare le giornate più torride e non godersi a pieno il viaggio.

Polizze Viaggio: risparmia fino al 20%

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line per te su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO

Guide alle assicurazioni

pubblicato il 11 maggio 2024
Viaggiare sicuri a Zanzibar

Viaggiare sicuri a Zanzibar

Zanzibar è un luogo affascinante e ricco di bellezze naturali, ma come per qualsiasi destinazione di viaggio, è importante prendere alcune precauzioni per garantire un viaggio sicuro e piacevole.
pubblicato il 11 maggio 2024
Visitare Zanzibar: consigli di viaggio

Visitare Zanzibar: consigli di viaggio

Zanzibar è un arcipelago incantevole situato al largo delle coste della Tanzania, nell'Oceano Indiano. Con le sue spiagge mozzafiato, le acque cristalline e una cultura ricca di storia, l'isola ha attirato viaggiatori in cerca di relax e avventura tropicale.
pubblicato il 11 maggio 2024
Viaggiare sicuri alle Maldive

Viaggiare sicuri alle Maldive

Scopri in questa guida tutte le informazioni utili da sapere e appuntare per viaggiare sicuri alle Maldive.
pubblicato il 8 maggio 2024
Assicurazione casa alluvione: cosa copre

Assicurazione casa alluvione: cosa copre

Con degli eventi estremi sempre più frequenti è bene essere pronti a qualsiasi evenienza, per questo stipulare un'assicurazione casa contro le alluvioni può essere utile in caso di danni ingenti a propri beni.

Compagnie e intermediari assicurativi

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968