02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Documenti di viaggio: quali è necessario portare con sè

Documenti di viaggio: quali è necessario portare con sè
Le 3 cose da sapere:
  • Da avere: un documento che identificare la persona è fondamentale
  • Importante: il certificato delle vaccinazioni per i paesi che lo richiedono
  • Il Visto permette di oltrepassare il confine di un determinato Stato

Avere a portata di mano dei documenti indispensabili per il viaggio può salvare da molti inconvenienti e permettere di risparmiare non solo molto tempo, ma anche soldi ed energie. Proprio i documenti sono la salvaguardia dai molteplici inconvenienti che possono accadere durante un viaggio, come la perdita dei propri bagagli, dei problemi di salute oppure il bisogno di confermare la propria identità. Vediamo quali sono i documenti che bisogna per forza portarsi sempre con sé durante i viaggi e perché non è proprio possibile farne a meno.

Quali sono i documenti di viaggio indispensabili?

Tra gli imprescindibili documenti per viaggiare un posto particolare occupano quelli che possono confermare la persona. Tra di questi spiccano:

  • il Passaporto (da portare sempre con sé anche se spesso basta la Carta d'Identità);
  • la Carta d'Identità (che può fungere da valido sostituto del passaporto ed è valida praticamente in tutti gli Stati dell'Europa);
  • la Patente (che oltre ad attestare il diritto alla guida di un mezzo può fungere da documento di riconoscimento.

Inoltre vi è una lista di quei documenti che servono per poter effettuare il viaggio in un Paese: sono i documenti di viaggio e di soggiorno. Tra i documenti di viaggio spicca il Visto, che attesta il permesso del viaggiatore di oltrepassare il confine di un determinato Stato. Tutti i Paesi del mondo stabiliscono dei regimi di Visto particolare e variabili. Per esempio, un cittadino italiano può viaggiare nel Regno Unito senza dove richiedere il Visto. Tuttavia, dovrebbe richiederlo qualora decidesse di recarsi, per esempio, in Russia. A questo documento, che talvolta è fondamentale per poter viaggiare, se ne possono aggiungere anche altri: il certificato medico di vaccinazioni eseguite, il certificato bancario della possessione di fondi sufficienti per effettuare il viaggio e così via.

Infine, tra i più importanti documenti che bisogna avere con sé durante un viaggio ricopre un posto particolare anche l'assicurazione del viaggio. Grazie a quest'ultima il viaggiatore può richiedere l'indennizzo relativo a dei danni subiti durante la vacanza sotto forma di cure sanitarie. Per questo ottenendo l'assicurazione di viaggio si può viaggiare tranquilli e spensierati, sapendo di avere le spalle coperte nel caso di guai.

Passaporto

Il Passaporto è di fondamentale importanza per l'espatrio in tutti quei Paesi che non riconoscono la Carta d'Identità in qualità di documento di riconoscimento valido. Inoltre si consiglia di portarlo con sé anche in quei Paesi d'Europa che comunque attribuiscono alla Carta d'Identità una legalità valida ai fini di riconoscimento. Quando si è all'estero, il Passaporto può essere richiesto in diversi casi: su richiesta si un pubblico ufficiale, per confermare la propria identità prima del volo o sull'hotel e così via. Inoltre è il documento di riconoscimento principale utile per richiedere l'assistenza sanitaria dovuta all'assicurazione sottoscritta (se è stata scritta) in quei Paesi che non riconoscono la Carta d'Identità. I problemi si manifestano quando il Passaporto viene smarrito. In quel caso bisogna denunciare il fatto presso l'ufficio della Polizia e presentare una fotocopia (che bisogna sempre avere sotto mano) al Consolato della Repubblica Italiana o presso la sede dell'Ambasciata. In quel caso alla persona verrebbe fornito il documento utile per ritornare nel Ben Paese.

Tra il Passaporto classico e quello digitale è meglio scegliere quest'ultimo, in quanto permette di verificare i dati in una maniera più veloce.

La Carta d'Identità

Se si viaggia in Europa è fondamentale avere a portata di mano la Carta d'Identità che può sostituire il Passaporto. Si tratta di un documento d'identificazione fondamentale, ma comunque meno importante del Passaporto. Tuttavia bisogna ricordarsi che per viaggiare oltre i confini italiani è necessario che la Carta d'Identità sia valida ai fini di espatrio. La Carta d'Identità è un documento ufficiale e valido ai fini di espatrio. Per questo motivo dev'essere conservata bene. In particolare dev'essere visibile la fotografia, che è sicuramente l'elemento più importante del documento. È possibile richiedere l'emissione della Carta d'Identità presso il proprio Comune di residenza.

Patente (oppure un equivalente internazionale)

La patente è un documento che può sostituire la Carta d'Identità o il Passaporto soltanto in Italia oppure in Europa. Uscendo dai confini dell'Unione Europea, la patente non viene più riconosciuta in qualità di documento di riconoscimento. Bisogna anche ricordarsi che la patente da il diritto ad andare in macchina unicamente entro i confini dell'Unione Europea e in alcuni Paesi affini (come l'Ucraina e la Bielorussia). Tuttavia, qualora si volesse viaggiare con la macchina più lontano bisognerebbe richiedere un documento chiamato equivalente internazionale per la guida. Questo documento può essere emesso dalla stessa Ambasciata del Paese in cui vuole andare e serve per fornire al viaggiatore la possibilità di viaggiare in macchina anche sul territorio di un altro Stato servendosi di un documento riconosciuto dall'Ambasciata. Prima di andare nel Paese di destinazione è sempre meglio controllare 2 fattori:

- la data di scadenza della patente (alcuni Paesi non riconoscono le patenti che scadono entro 6 mesi);

- i trattati di mobilità stipulati dall'Italia con i Paesi in questione.

In alternativa si può pur sempre richiedere alla Direzione Generale della Motorizzazione Civile del proprio Comune di residenza un permesso internazionale di guida.

Assicurazione di viaggio

Come già accennato precedentemente, quest'ultima serve per garantire ai viaggiatori l'assistenza sanitaria nel caso ne abbia il bisogno. Stipulare un'assicurazione di viaggio non è affatto difficile: basta semplicemente contattare un'azienda di assicurazioni che se ne occupa e stipulare il contratto assicurativo. Una volta stipulata, l'assicurazione garantirà ai viaggiatori un'adeguata assistenza sanitaria completa per tutta la durata dell'avventura. Perciò è di fondamentale importanza portare sempre con sé tutte le informazioni della polizza. Qualora accadesse uno spiacevole imprevisto bisognerebbe contattare il servizio di assistenza dell'azienda di assicurazione con cui è stato stipulato il contratto e fornirle tutti i dati di cui questa potrebbe avere bisogno per dare il via alle pratiche di assistenza immediata. Tra i dati più importanti di cui bisogna prendere nota, spiccano:

  • il nome dell'assicurato;
  • il numero della polizza di assicurazione;
  • il telefono di contatto e il telefono di riserva (se fornito);
  • una breve spiegazione del sinistro e la posizione al momento della chiamata.

Il Visto

Tra i documenti più importanti spicca anche il Visto d'ingresso necessario per oltrepassare il confine e recarsi alla destinazione. Per sapere se si necessita del Visto o meno (i Paesi che hanno aderito al Trattato di Schengen non lo richiedono) bisogna consultare l'Ambasciata del Paese da visitare e trovare le informazioni necessarie. In generale è possibile richiedere il Visto anche Online oppure per posta, anche se il metodo tradizionale è quello di recarsi di persona presso il Consolato o l'Ambasciata. Il Visto è un documento importantissimo! Inutile specifiche che bisogna portarlo sempre con sé...

Altri documenti di viaggio e di soggiorno

Inoltre, fra i gli altri documenti di viaggio e di soggiorno bisogna portarsi i biglietti aerei, biglietti per le attività turistiche, la ricevuta del noleggio della macchina, la prenotazione del tavolo in un ristorante e persino le prenotazioni degli alberghi. A seconda della destinazione può anche essere richiesto il certificato delle vaccinazioni. Tutti questi documenti potrebbero salvare il viaggiatore da moltissimi guai!

Vota la guida:
Valutazione media: 4,1 su 5 (basata su 9 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 18/11/2018 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Compara le polizze delle compagnie e trova l'assicurazione online al miglior prezzo su Facile.it. Risparmia fino a 500€ sull'assicurazione auto. Bastano 3 minuti!

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Argomenti in evidenza Assicurazioni

Guide alle assicurazioni

Guide Assicurazioni