Serve assistenza?
02 55 55 111
facile.it/images/assicurazioni guide come richiedere il passaporto per minorenni
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    Non è più possibile avere un minore registrato sul proprio passaporto

  2. 2

    La durata del passaporto dipende dall'età del minore

  3. 3

    Per richiedere il passaporto c'è bisogno della dichiarazione di assenso di espatrio

Polizze Viaggio: prezzi da 2€ al giorno
Polizze Viaggio: prezzi da 2€ al giorno

Il passaporto, oggi, è sempre più un documento di importanza cruciale per la verifica dell'identità eper poter viaggiare e spostarsi a livello internazionale, che ottimizza i tempi dei controlli aeroportuali, accelerandoli notevolmente.

Tuttavia, dal 26 giugno 2012, l'iscrizione di un minorenne sul passaporto del genitore non è più valida: da quella data ad oggi, pertanto, tutti i cittadini minori hanno la necessità di possedere un documento personale per poter espatriare.

Ma quali documenti sono fondamentali per effettuare tale richiesta, quali sono le tempistiche di rilascio e quali i costi da sostenere?

Sommario

Documenti necessari per richiedere il passaporto per minori

Per poter effettuare la domanda di ottenimento del passaporto per minori occorre presentare una serie di documentazioni indispensabili da avere con sè nel giorno fissato per l'appuntamento in Questura.

Innanzitutto, è fondamentale portare il modulo stampato per la richiesta del passaporto per minori regolarmente compilato e firmato; non solo, è altrettanto indispensabile il documento di riconoscimento in corso di validità del minorenne o, in alternativa, l'autocertificazione stilata da un genitore che attesti che il minore in questione sia realmente suo figlio.

Inoltre, è necessario munirsi di 2 fototessere identiche, dalle dimensioni di 35x40 mm, a colori ma su sfondo bianco, scattate in un periodo di tempo massimo di 6 mesi dal giorno della richiesta del passaporto.

Il genitore del minorenne dovrà anche sostenere il pagamento del contributo amministrativo pari a 73,50€, nonché quello del bollettino con l'ammontare pari a 42,50€ che funga da attestazione a nome del minorenne intestato al conto corrente n°67422808 con causale Importo per il rilascio del passaporto elettronico.

Infine, il genitore del minore dovrà anche presentare la stampa della ricevuta ottenuta nel momento della prenotazione dell'appuntamento sull'apposito portale utilizzato.

Costi e tempi di rilascio

Come detto, il costo totale per ottenere il passaporto per minori, ad oggi, si assesta intorno ai 115€ come ammontare della cifra finale, tenendo conto del contributo amministrativo e del bollettino da versare.

Per quanto riguarda le tempistiche, è doveroso precisare che, a causa dei recenti anni di pandemia, i tempi di attesa si sono notevolmente allungati. Tuttavia, essi dipendono strettamente dall'ufficio comunale di riferimento e dalla sua velocità nello sbrigare tali pratiche; non solo, va anche considerato il quantitativo totale di richieste arrivate fino a quel momento e il numero di operatori disponibili per il loro disbrigo.

In linea generale, però, si può tranquillamente affermare che nel giro di 15 o 20 giorni massimi, il passaporto per il minore potrà essere ritirato presso la Questura o il Commissariato competente sul territorio di residenza.

Il grosso dell'attesa, tuttavia, riguarda la fase di prenotazione dell'appuntamento, a causa delle code online che si potrebbero verificare per l'enorme numero di richiedenti.

Tuttavia, la Polizia dello Stato ha disposto un portale online molto intuitivo e di semplice utilizzo che consente al genitore del minorenne di registrarsi in pochissimi click, effettuare l'accesso e compilare la domanda a nome del minore.

Dopodiché, egli verrà reindirizzato alla pagina di prenotazione dove potrà visualizzare le prime date utili per fissare l'appuntamento, scegliendo la sede e la fascia oraria che maggiormente si confaccia alle proprie esigenze.

Senza dubbio, questo metodo smart snellisce i tempi e consente di procedere con semplicità e rapidità.

Quanto dura il passaporto per i minori

Ai sensi dell'applicazione della disciplina comunitaria, la durata della validità del passaporto per i minorenni è diversa rispetto a quella di un normale passaporto: essa, infatti, varia a seconda dell'età del bambino, questo perché la sua fisionomia inevitabilmente si modifica e si rende necessario il cambio della fotografia identificativa a cadenza regolare.

Nello specifico, la durata del passaporto per minori è di 3 anni nel caso in cui il soggetto abbia un'età compresa tra gli 0 e i 3 anni, mentre si assesta sui 5 anni di validità qualora il minorenne abbia un'età compresa tra i 3 e i 18 anni non compiuti.

Tali nuovissime regolamentazioni sulla validità del passaporto per i minori derivano dall'esigenza di contrastare il sempre più crescente fenomeno di sottrazione dei bambini ai genitori affidatari, oltre alla sempre più comune attività illecita e criminale appartenente alla tratta internazionale dei minori.

Grazie ad un passaporto per il minore e mediante il suo rinnovo regolare, viene garantita una maggiore individualità e, di conseguenza, una sicurezza migliorata per tutti i minori che viaggiano.

Non solo, in alcune province italiane, gli uffici della Polizia di Stato si sono attrezzati con il rilascio del passaporto biometrico ai minori di 12 anni, ai quali verranno rilevate le impronte digitali per poterle poi inserire nel passaporto stesso come ulteriore metodo di sicurezza.

Quando serve la dichiarazione di assenso di espatrio

La dichiarazione di assenso di espatrio è un documento molto importante che si configura come uno strumento finalizzato all'ottenimento del consenso di entrambi i genitori alla richiesta e del passaporto per un minorenne.

Affinché il soggetto minore possa viaggiare all'estero o in un Paese non appartenente all'Unione Europea, è fondamentale effettuare la procedura burocratica che prevede la dichiarazione firmata e compilata da entrambi i genitori del minore che attesta il loro mutuo consenso all'espatrio del minorenne stesso.

Tale documento accorre in aiuto specialmente quando i due coniugi sono in uno stato di separazione o sono divorziati; pertanto, uno dei due non può arrogarsi il diritto di consentire all'espatrio del figlio minorenne senza che anche l'altro genitore abbia dato il suo consenso.

Qualora uno dei due coniugi sia deceduto, è obbligatorio presentare l'atto di consenso allegato con quello di morte; nel caso in cui uno dei due coniugi fosse impossibilitato a presentarsi presso l'ufficio per apporre la sua firma all'atto di assenso, si può comunque presentare una dichiarazione di assenso firmata precedentemente con una copia del documento d'identità in corso di validità anch'essa dotata di firma.

Le maggiori problematiche potrebbero nascere qualora i due coniugi non più sotto il vincolo matrimoniale non siano d'accordo sulla firma della dichiarazione d'assenso: in quel caso, ci si potrebbe rivolgere al giudice tutelare che sarà in grado di fornire tutti i suggerimenti per poter procedere correttamente.

Ad ogni modo, è opportuno sottolineare che un minore di 14 anni dev'essere sempre e comunque accompagnato da un genitore o da una persona che ne fa le veci per riuscire ad espatriare.

Polizze Viaggio: risparmia fino al 20%

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO

Guide alle assicurazioni

pubblicato il 19 aprile 2024
Viaggiare sicuri in Marocco

Viaggiare sicuri in Marocco

Se stai pianificando un viaggio in Marocco, è importante essere ben preparati per goderti al massimo l'esperienza. In questo articolo, ti forniremo consigli essenziali per organizzare il tuo viaggio in modo efficiente e senza intoppi.
pubblicato il 19 aprile 2024
Visitare il Marocco: consigli di viaggio

Visitare il Marocco: consigli di viaggio

Se stai pianificando un viaggio in Marocco, è importante essere ben preparati per goderti al massimo l'esperienza. In questo articolo, ti forniremo consigli essenziali per organizzare il tuo viaggio in modo efficiente e senza intoppi.
pubblicato il 5 aprile 2024
Quali compagnie aeree accettano cani e altri animali a bordo

Quali compagnie aeree accettano cani e altri animali a bordo

Come viaggiare con il proprio animale domestico? Sono in molti a farsi questa domanda, ma pochi hanno una risposta. Ecco tutte le informazioni che occorre comprendere a questo proposito.
pubblicato il 12 marzo 2024
Come funzionano i rendimenti sulle polizze vita

Come funzionano i rendimenti sulle polizze vita

Le polizze vita rappresentano una forma d'investimento sempre più popolare per le famiglie ma come funzionano i loro rendimenti?
pubblicato il 12 marzo 2024
Rami delle polizze vita: le differenze da conoscere

Rami delle polizze vita: le differenze da conoscere

Nel mercato delle assicurazioni esistono diversi Rami per quanto riguarda le polizze vita. Per fare delle scelte consapevoli è importante sapere cosa prevedono e quali prodotti includono.
pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Sempre più over 65 decidono di affidarsi a una polizza sanitaria per coprire le spese mediche e non solo. Qui troverai una breve spiegazione di come funziona questo prodotto assicurativo e di cosa copre.
pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: scopri su Facile.it in cosa consistono e perché possono essere utili per proteggere il flusso di cassa della tua azienda, e mantenerlo al riparo da imprevisti!
pubblicato il 18 gennaio 2024
Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Le polizze investimento a capitale garantito sono degli strumenti finanziari che permettono di recuperare l'investimento fatto inizialmente. Da un lato, sono prodotti meno rischiosi di altri, dall'altro però offrono un rendimento minore.

Compagnie e intermediari assicurativi

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968