02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Agenda Digitale: serve miglior utilizzo fondi UE

pubblicato da il 21 giugno 2017
Agenda Digitale: serve miglior utilizzo fondi UE

Lo sviluppo dell’Agenda Digitale italiana non può prescindere dai finanziamenti provenienti dai fondi UE che, anche se disponibili, tardano ad arrivare a causa di lungaggini organizzative interne. È quanto emerge dal rapporto “Monitoraggio sull’attuazione degli obiettivi tematici 11 e 2 nei Por e nei Pon”, stilato dal Comitato di Pilotaggio OT11-OT2 per analizzare le modalità di accesso e l’utilizzo dei fondi europei per la crescita dell’ICT nella Pubblica Amministrazione italiana.

Problematiche già note in passato che poco hanno in comune con la rincorsa italiana alla copertura del Paese con le nuove reti a banda larga e ultralarga, ma che puntano il dito sulla gestione dei Fondi UE da parte della PA, con particolare riferimento agli obiettivi individuati dalla Commissione Europea in fatto di Agenda Digitale (OT2) e capacità amministrativa (OT11). “L’analisi dell’avanzamento fisico e finanziario - effettuata sulla base dei dati forniti da IGRUE - evidenzia, sia per i POR che per i PON, un ritardo generalizzato nell’avvio delle attività di capacità amministrativa (OT11) e delle azioni di OT2 relative all’Agenda Digitale (il CdP non ha competenza in materia di Banda Ultra Larga)”.

Spiegato con termini più comprensibili, ciò si traduce poco meno di 27 milioni di euro utilizzati rispetto ai 287 milioni di euro programmati per il miglioramento della capacità amministrativa e addirittura in 87 milioni di euro su 862 milioni di euro per l’Agenda Digitale. Un ulteriore aggravante, se così la possiamo definire, consiste nel fatto che l’accesso ai fondi UE arriva dalle regioni in transizione, ovvero quelle che hanno già messo in atto politiche di sviluppo per la PA, mentre quelle meno evolute, che sono la maggioranza, continuano ad accumulare ritardi non accedendo ai finanziamenti europei. Tra le regioni virtuose, in termini di servizi digitali per i cittadini contemplati negli obiettivi dell’Agenda Digitale, figurano l’Emilia-Romagna, l’Umbria e la Sicilia.

Migliori offerte ADSL del mese

  • Tiscali - UltraFibra Facile
    • Prodotto: UltraFibra Facile
    • Velocità (fino a): 100 Mb
    • Attivazione Gratis
    • Modem wi-fi
    • Tecnologia Fibra
    • Metodi di pagamento Rid o carta di credito
    • Chiamate Flat
    • Servizi inclusi Tv
    • Durata vincolo 24 mesi
  • Prezzo / mese € 29,95 € 19,95 per 12 rinnovi
  • Vai
  • Fastweb - Jet
    • Prodotto: Jet
    • Velocità (fino a): 200 Mb
    • Attivazione Gratis
    • Modem wi-fi Modem FASTGate incluso
    • Tecnologia Adsl o fibra
    • Metodi di pagamento Rid o carta di credito
    • Chiamate Consumo
    • Durata vincolo 24 mesi
  • Prezzo / 4 sett. € 35,00 € 20,00 per 13 rinnovi
  • Vai
  • Telecom Italia - Internet senza limiti
    • Prodotto: Internet senza limiti
    • Velocità (fino a): 7 Mb
    • Attivazione Gratis
    • Modem wi-fi Opzionale a 4,90€/mese
    • Tecnologia Adsl
    • Metodi di pagamento Rid o bollettino
    • Durata vincolo 24 mesi
  • Prezzo / 4 sett. € 22,90 Per sempre
  • Vai
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze

ADSL: Confronta le tariffe Vai al confronto »
Vota la news:
Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 11 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Confronta le offerte ADSL dei maggiori operatori, scegli l'offerta più conveniente per te e richiedi l'attivazione on line.

Compagnie telefoniche

Le compagnie partner di Facile.it sono gli operatori principali del mercato.

Operatori ADSL

Guide all'ADSL

Guide ADSL