02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00

Gli italiani comprerebbero tranquilli da Prandelli

pubblicato il 7 agosto 2012

Pochi acquisti sono difficili come quello di un’auto di seconda mano. Un veicolo apparentemente perfetto può nascondere difetti enormi e causare grossi problemi o spese impreviste.  Comprare da qualcuno di cui ci si fida è un ottimo modo per tutelarsi e allora Facile.it, comparatore leader del settore RC Auto, ha voluto scoprire da chi, fra i Vip di casa nostra, gli italiani acquisterebbero a cuor leggero un’auto usata e da chi, invece, non la comprerebbero mai.

I venditori affidabili

Stando alle risposte date dagli oltre mille automobilisti intervistati da Facile.it, ad ispirare la maggiore fiducia è il CT della nazionale di calcio Cesare Prandelli (che ha ottenuto il 19,4% delle preferenze). Va detto che il sondaggio è iniziato nelle settimane successive agli europei di calcio, fattore che probabilmente ha influito nella scelta del nome del più affidabile fra i “venditori Vip di auto usate”. Subito dietro Prandelli, in questa classifica, un personaggio che di motori se ne intende parecchio: Luca Cordero di Montezemolo. Il Presidente della Ferrari non avrebbe problemi a vendere la propria auto al 16,5% del campione. Al terzo posto un paladino dei diritti dei consumatori: Giovanni Floris. Il nome del conduttore di Ballarò è stato indicato come venditore affidabile dal 14,1% di chi ha risposto al sondaggio.

Quarta la prima delle donne: Valentina Vezzali. La portabandiera olimpica convincerebbe l’11,2% dei potenziali acquirenti e, se si considera il solo campione maschile, la sua affidabilità percepita risulta ancora maggiore, portando la Vezzali al terzo posto assoluto e al 12,3% delle preferenze: anche qui come a Londra per lei sarebbe bronzo.  Fra i personaggi che entrano nella classifica dei venditori affidabili anche Michelle Hunziker (10%), Carlo Conti (9,7%), Emma Marrone (6,2%), Beppe Grillo (5%) e Tiziano Ferro (4,4%).

I venditori inaffidabili

Fino a qui i bravi, ma da quale Vip gli automobilisti italiani non comprerebbero mai un’auto di seconda mano? La risposta è netta: da Mario Balotelli.

Se il campione al centro del gossip, calcistico e non solo, era riuscito a conquistare il decimo posto fra i venditori affidabili, arriva addirittura al primo, con il 21,7% delle preferenze, fra quelli inaffidabili. Alle sue spalle un personaggio decisamente diverso, ma altrettanto discusso: Vittorio Sgarbi. Non comprerebbe l’auto da lui il 20,9% degli intervistati. Terzo il Presidente del Consiglio Mario Monti (16,7%): forse gli italiani temono che anche sulla manutenzione dell’auto abbia applicato troppi tagli.

Appena fuori dal podio dei venditori inaffidabili c’è Morgan; il nome del giudice di X Factor è stato indicato dal 14% del campione.

Al quinto e al sesto posto si trovano due donne, in qualche modo legate ai primi in classifica. Si tratta di Raffaella Fico ed Elsa Fornero. L’ex compagna di Mario Balotelli è una venditrice inaffidabile per il 9,7% degli intervistati, mentre l’8,5% del campione non comprerebbe l’auto usata dal Ministro del Lavoro e delle politiche sociali del Governo Monti.

Dalla settima alla nona posizione si trovano tre personaggi televisivi: Rudy Zerbi (4,70%), Enzo Miccio (1,2%) e Paolo Limiti (1%). Lo sport torna protagonista nella decima posizione, occupata da Federica Pellegrini (0,8%). E si potrebbe scommettere che se il sondaggio fosse ripetuto oggi, a giochi olimpici conclusi, la sirena italiana risalirebbe molte posizioni.

» Scarica il PDF dell'articolo

Offerte confrontate

Scopri tutti i servizi di Facile.it: confronta assicurazioni, mutui e prestiti. Scegli di risparmiare!