02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00

Taglio ai costi del roaming in Europa: come risparmiare in vacanza

pubblicato da il 11 maggio 2016
Taglio ai costi del roaming in Europa: come risparmiare in vacanza

L’Europa taglia i costi del roaming internazionale per la telefonia mobile e rende più convenienti chiamate, SMS e navigazione in internet dall’estero. In vigore dallo scorso 30 aprile, le nuove tariffe al ribasso riflettono i piani di abbattimento dei costi del roaming che, secondo la roadmap tracciata dall’UE, dovrebbero azzerarsi entro il 15 giugno 2017. Salvo sorprese e possibili interventi all’ultimo secondo delle authority nazionali, quindi, le prossime vacanze estive dovrebbero essere le ultime con il balzello del roaming.

Per l’intero settore della telefonia mobile in Europa si tratta di una svolta, ottenuta grazie a processo graduale e non privo di ostacoli. Come accennato in un precedente articolo, infatti, erano e restano ancora da chiarire alcuni punti, su tutti il possibile acquisto di SIM a basso costo nei paesi UE emergenti per l’utilizzo in altre nazioni in cui la telefonia mobile ha tariffe medie più elevate per chiamate, SMS e internet. Di tutto questo, però, si parlerà nei prossimi mesi: per ora c’è solo il vantaggio di tariffe più convenienti rispetto al passato per il roaming dai paesi europei.

Quali sono le nuove tariffe dall’estero?

  • Chiamare dall’estero avrà un costo aggiuntivo, rispetto a quanto previsto dal proprio piano tariffario nazionale, di 5 centesimi di euro al minuto.
  • Ricevere chiamate all’estero avrà un costo aggiuntivo, rispetto a quanto previsto dal proprio piano tariffario nazionale, di 1 centesimi di euro al minuto.
  • Inviare SMS dall’estero avrà un costo aggiuntivo, rispetto a quanto previsto dal proprio piano tariffario nazionale, di 2 centesimi di euro a messaggio inviato (per quelli ricevuti non sono previsti costi aggiuntivi).
  • Navigare in Internet in mobilità, attraverso il browser o con lo scambio dati delle applicazioni web come quelle di messaggistica istantanea, avrà un costo aggiuntivo di 5 centesimi di euro a MB rispetto a quanto previsto dal proprio piano tariffario nazionale.

Per un rapido confronto con le precedenti tariffe per il roaming internazionale dai paesi UE, in entrambi i casi da intendersi IVA esclusa, ecco i costi in vigore dal 1° luglio 2014 fino allo scorso 30 aprile 2016: 19 centesimi in più per le chiamate effettuate, 5 centesimi per quelle ricevute, 6 centesimi per gli SMS e 20 centesimi per ogni MB di traffico internet.

Vota la news:

Valutazione media: 3,7 su 5 (basata su 20 voti)

Offerte confrontate

Scopri le migliori offerte telefonia mobile con o senza smartphone incluso e risparmia su chiamate, sms e internet.

Compagnie telefoniche

Scopri i prodotti e leggi tutte le informazioni sulle principali compagnie di telefonia mobile.

Compagnie telefoniche

Guide alla telefonia

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy