02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00

Roaming: costi abbattuti dal 1° luglio 2014 in attesa dell’abolizione totale

pubblicato da il 30 giugno 2014
Roaming: costi abbattuti dal 1° luglio 2014 in attesa dell’abolizione totale

Buone notizie per chi utilizza smartphone e telefoni cellulari oltre le frontiere del proprio Stato, sia per telefonare che per inviare sms o navigare sul web: da domani martedì 1° luglio 2014 saranno infatti abbattuti i costi di roaming, con massimali tariffari addirittura più che dimezzati per il traffico dati e sforbiciati di oltre il 20% per chiamate e messaggi.

Per connettersi a internet in un altro paese dell’Unione Europea si pagherà quindi il 55,5% in meno, ovvero dai 45 centesimi attuali per megabyte a 20 centesimi per MB. Per effettuare una telefonata il costo massimo sarà invece di 19 centesimi al minuto contro i 24 attuali, pari a un risparmio del 21%, mentre per riceverla sarà di 5 centesimi al minuto a differenza degli attuali 7, quindi -28,5%. Infine inviare un sms costerà solo 6 cent invece di 8, con un taglio del 25%. Attenzione: tutte le tariffe appena elencate, vecchie e nuove, sono Iva esclusa.

Sempre dal 1° luglio 2014, gli operatori telefonici europei potranno, a loro discrezione, offrire ulteriori condizioni speciali per i servizi di roaming, permettendo di scegliere un operatore locale nel paese di destinazione per servizi dati quali email, notizie online, foto e video. Chi è in viaggio potrà così confrontare le offerte di roaming e scegliere l'offerta e la tariffa più conveniente.

Quest’ulteriore abbattimento dei costi (già nel 2013 le tariffe del traffico dati erano scese da 70 a 45 centesimi per MB) precede la vera rivoluzione della connettività nell’Unione Europea, prevista il prossimo anno: l’abolizione totale del roaming. La Commissione UE all'agenda digitale aveva proposto l’azzeramento delle tariffe di roaming dal 2016, ma l'Europarlamento ha anticipato tutto al 15 dicembre 2015. Per l’approvazione completa serve adesso l’ok del Consiglio Europeo che dovrebbe pronunciarsi il prossimo mese di ottobre.

Neelie Kroes, vicepresidente della Commissione europea e Commissaria responsabile dell'Agenda digitale, ha dichiarato: “L'abbattimento dei prezzi del roaming dati quest'estate è un'ottima notizia per tutti noi. Ma non basta. Che senso hanno le tariffe roaming in un mercato unico? Spero che entro la fine dell'anno si raggiunga un accordo per abolirle del tutto. Il Parlamento ha fatto la sua parte, ora tocca agli Stati membri chiudere i giochi".

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Scopri le migliori offerte telefonia mobile con o senza smartphone incluso e risparmia su chiamate, sms e internet.

Compagnie telefoniche

Scopri i prodotti e leggi tutte le informazioni sulle principali compagnie di telefonia mobile.

Compagnie telefoniche

Guide alla telefonia

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy