89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Google: più ricerche da smartphone e tablet che da PC

pubblicato da il 6 maggio 2015
Google: più ricerche da smartphone e tablet che da PC

Il futuro di internet è sempre più nelle mani della telefonia mobile e della connettività dati, grazie al boom di smartphone e tablet. Il cambiamento iniziato tra il 2007 e il 2008, con il debutto di iPhone e del sistema operativo Android, è arrivato a una svolta importante con il superamento da parte dei dispositivi mobili su desktop e laptop nella classifica delle ricerche su Google.

L’annuncio è stato dato nell’ambito di una conferenza incentrata sui servizi pubblicitari di Google ed è arrivato a pochi giorni dal discusso MobileGeddon, l’evoluzione dell’algoritmo alla base del celebre motore di ricerca che, dal 21 aprile scorso, privilegia i siti web ottimizzati per la visualizzazione anche su smartphone e tablet.

Una novità più che giustificata, quella introdotta da Google per il suo motore di ricerca, in quanto il trend di utilizzo lascia intendere che nei prossimi anni assisteremo a un ulteriore allungo di smartphone e tablet sui PC. A trainare questa nuova tendenza, neanche a dirlo, sono i paesi più all’avanguardia in fatto di connettività nella telefonia mobile, su tutti gli Stati Uniti e il Giappone. In base ai dati delle ricerche Google però, sono già dieci le nazioni in cui il traffico dati proveniente dai dispositivi mobili ha superato quello di desktop e laptop, secondo una crescita progressiva favorita dalla connettività veloce e ultraveloce, come 4G e LTE Advanced.

Cambia la connettività e, con essa, il modo in cui le persone accedono a internet in base ai momenti della giornata e alle necessità del momento: “E’ più di un vortice - ha spiegato Jerry Dischler di Google – con le persone che navigano da smartphone, si siedono davanti a un desktop al lavoro e quando tornano a casa accendono il tablet e magari acquistano un prodotto che hanno visto prima navigando da un altro dispositivo”.

Se il mondo della pubblicità sul web descrive bene l’intricata situazione attuale, una vera e propria fase di transizione, per il futuro sono già in molti a scommettere sulle tecnologie mobile a scapito di quelle fisse: il destino della connettività via filo e dei PC appare segnato a favore del wireless e dei connected device, su tutti smartphone e tablet, senza dimenticare l’ultima moda (almeno per il momento) degli smartwatch.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Scopri le migliori offerte telefonia mobile con o senza smartphone incluso e risparmia su chiamate, sms e internet.

Compagnie telefoniche

Scopri i prodotti e leggi tutte le informazioni sulle principali compagnie di telefonia mobile.

Compagnie telefoniche

Guide alla telefonia

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy