02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00

Boom delle app di messaggi: crescono del 148% e superano i social network

pubblicato da il 23 giugno 2014
Boom delle app di messaggi: crescono del 148% e superano i social network

Nonostante per Mark Zuckemberg, il giovanissimo ideatore di Facebook, i soldi non siano un problema, l’acquisizione da parte della sua azienda di WhatsApp, per un totale di 19miliardi di dollari, ha dato molto da pensare, per un motivo in particolare: un social network dotato di molteplici modi per “comunicare” nonché di una chat apposita, non dovrebbe forse essere in competizione con un’app messaggistica? Ma così come nel 2004, anche dieci anni dopo Zuckemberg si è rilevato un precursore dei tempi.

Una ricerca di Business Insider ha infatti evidenziato come solo tra marzo 2013 e marzo 2014 gli utenti delle applicazioni degli smartphone usate per messaggiare siano arrivati a 900milioni, segnando un +148% dell’intero settore. Il successo delle app di messaggi sta davvero superando qualunque previsione e il trend è in continua crescita. Così come successo anni fa per gli SMS, anche le chat dei social network sono ormai state superate dalle più moderne app, ma la conseguenza è una crescita della competizione tra le stesse.

WhatsApp è il primo di tutti, con in attivo oltre 10milioni di utenti al mese in più rispetto alla cinese WeChat, ma ci sono anche app come Line, utilizzate in particolare da un target di giovanissimi, o Facebook Messanger, ancora in stato di evoluzione. Le applicazioni cercano di puntare sulla “novità in più”, come l’emergente Snapchat, una app con video e foto “usa e getta”, dotata anche della funzione di videochiamata.

Nonostante anche gli stessi SMS siano spesso gratuiti e compresi nelle offerte delle tariffe dei cellulari e teoricamente più fruibili dato che non necessitano della connessione a Internet mobile, le chat delle applicazioni messaggistiche continuano ad attrarre sempre più clienti, soprattutto perché ideatrici di un nuovo modo di comunicare, basato non tanto sulle parole scritte, bensì sulla multimedialità. Interi pensieri vengono ormai espressi tramite emoticon e la possibilità di condividere audio, foto e video rendono il tutto molto più “social”.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Scopri le migliori offerte telefonia mobile con o senza smartphone incluso e risparmia su chiamate, sms e internet.

Compagnie telefoniche

Scopri i prodotti e leggi tutte le informazioni sulle principali compagnie di telefonia mobile.

Compagnie telefoniche

Guide alla telefonia

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy