89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Prestiti alle famiglie: +1,7% a novembre 2015 grazie ai finalizzati

pubblicato da il 11 dicembre 2015
Prestiti alle famiglie: +1,7% a novembre 2015 grazie ai finalizzati

Il numero delle richieste di prestiti alle famiglie italiane è cresciuto anche nel mese di novembre 2015, facendo registrare un incremento pari dell'1,7% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Dopo una fase di grande difficoltà tra l’inizio del 2009 e la metà del 2014, coincisa con la grave crisi economica, continua dunque a consolidarsi la ripresa della domanda di credito da parte delle famiglie, spinta dai miglioramenti dello scenario finanziario e dalla relativa fiducia che ne consegue.

Il trend positivo rilevato dai dati EURISC trova ulteriore conferma anche analizzando l'aggregato dei primi 11 mesi del 2015, dove la domanda complessiva di prestiti ha fatto segnare un incoraggiante +6,9% rispetto al pari periodo del 2014, pur rimanendo ancora distante dagli anni pre-crisi. Bisogna però dire che, esattamente come era accaduto a ottobre, anche il mese di novembre ha confermato la divergenza tra le due tipologie di finanziamento: nello specifico, i prestiti finalizzati all’acquisto di beni e servizi finanziabili hanno fatto registrare un aumento del 7,9% nei confronti di novembre 2014, determinando la performance positiva dell’intero comparto, mentre i prestiti personali si sono mostrati nuovamente deboli, perdendo il 7,1% (il dato annuale provvisorio è +13,2% per i finalizzati e -0,4% per i personali) nonostante la crescita di alcuni prodotti innovativi come i prestiti veloci, i prestiti immediati e quelli a zero spese.

Nel complesso sono arrivati buoni segnali anche sul fronte dell’importo medio dei prestiti richiesti, che a novembre 2015 si è attestato a 7.688 euro rispetto ai 6.825 euro del pari periodo 2014 (+12,6%), mentre la distribuzione per fasce di importo, nell’aggregato di prestiti finalizzati + personali, ha confermato la preferenza da parte degli italiani per la classe inferiore ai 5.000 euro, con una quota pari al 51,5% del totale. Infine, per quanto riguarda la durata dei finanziamenti richiesti, ha prevalso ancora quella inferiore ai 12 mesi.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 18 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy