89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Nuovi requisiti di accesso al fondo SELFIEemployment per i giovani imprenditori

pubblicato da il 13 settembre 2016
Nuovi requisiti di accesso al fondo SELFIEemployment per i giovani imprenditori

L’avvio di una piccola impresa vede spesso la necessità di ricorrere ad un finanziamento esterno che permetta di sostenere le prime importanti spese ed effettuare gli investimenti necessari a far decollare il progetto, esattamente come i prestiti per PMI possono aiutare a superare un periodo di difficoltà dell’azienda già formata.

Invitalia, agenzia del Ministero dell’Economia per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo dell’impresa, si occupa di gestire gli incentivi nazionali alle aziende e ha recentemente aggiornato i requisiti di accesso a SELFIEemployement, il Fondo di Garanzia destinato ai giovani imprenditori, di età compresa tra i 18 e i 29 anni ed iscritti al programma Garanzia Giovani. Questo Fondo prevede l’erogazione di finanziamenti agevolati a tasso zero finalizzati ai progetti di autoimpiego e autoimprenditorialità e si rivolge in particolare a ragazzi che attualmente non sono iscritti a nessun corso di studi e che non hanno un lavoro.

A partire dal 12 settembre 2016 il Fondo sarà destinato a un pubblico più ampio perché viene meno il requisito finora obbligatorio della partecipazione al percorso di accompagnamento finalizzato all’autoimprenditorialità promosso dalla regione di appartenenza. L’attestato di partecipazione a questo percorso infatti garantirà d’ora in avanti un bonus di 9 punti nelle graduatorie di accesso al finanziamento, ma non sarà più vincolante all’iscrizione al progetto.

SELFIEmployement si rivolge a imprese individuali, società di persone e cooperative con al massimo 9 soci, create da non più di un anno e ancora inattive, oppure ancora da formare, purché ciò avvenga entro 60 giorni dall’ammissione ai prestiti. Sono ammesse anche associazioni professionali costituite da meno di un anno e ancora inattive. Gli obiettivi dell’impresa che richiede il finanziamento della startup possono riguardare la maggior parte dei settori della produzione di beni e servizi, inclusi turismo, artigianato, commercio al dettaglio e all’ingrosso, risparmio energetico e rinnovabili, servizi multimediali di informazione e comunicazione.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy