02 55 55 666 Lun-Sab 9.00-21.00

Prestiti personali: tassi bassi e costo del denaro ai minimi, il periodo è favorevole

pubblicato da il 21 ottobre 2016
Prestiti personali: tassi bassi e costo del denaro ai minimi, il periodo è favorevole

È un buon periodo per chiedere prestiti personali: i tassi bassi applicati dalla BCE agli istituti di credito e il costo del denaro ai minimi, rendono questo un periodo molto favorevole per domandare e ottenere il credito necessario a coprire le spese. Ma non è tutto oro quello che luccica perché al momento di avanzare la richiesta per un finanziamento bisogna fare molta attenzione al costo dell'eventuale polizza (facoltativa ma molto importante) e alle spese d'istruttoria che possono far lievitare il costo finale.

Una recente simulazione effettuata da Corriere Economia, che ha messo al setaccio le offerte di sei grandi banche più le Poste Italiane, ha dimostrato infatti che oggi la spesa media per avere 5 mila euro da restituire in due anni è di circa 513 euro senza polizza collegata (ben -14% rispetto ai 599 euro rilevati a dicembre 2015) e 598 euro con la polizza (-20% dai 751 euro di dieci mesi fa), con Taeg del 9,86% senza considerare le coperture assicurative. Naturalmente se si chiede un prestito dall'importo maggiore, il Taeg si riduce: ad esempio per 15 mila euro da rimborsare in sei anni è del 9,18%. Per un simile finanziamento il costo medio è oggi di 4.388 euro senza polizza (-3%, sempre rispetto a dicembre 2015) e di 5.209 euro con l’assicurazione (-8%). Ciò vuol dire che per avere 15 mila euro bisogna rimborsarne circa 19.400 senza assicurazione e circa 20.200 con la copertura assicurativa.

Come si vede, il costo dei prestiti è effettivamente diminuito rispetto a soltanto dieci mesi fa, ma con l'eventuale aggiunta della polizza si torna esattamente al punto di prima. Questo perché un'assicurazione sul prestito, che, ripetiamo, è comunque facoltativa (ad eccezione della cessione del quinto e di altri particolari casi), costa in media 85 euro per richieste di 5 mila euro e 821 euro per quelle di 15 mila. Il calcolo, quindi, è bello e fatto. Ma allo stesso tempo giova ricordare che la polizza sui prestiti è sempre consigliabile quando l’ammontare del finanziamento è piuttosto elevato ed è quanto meno auspicabile per richieste superiori a 5 mila euro.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy