89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Prestiti on line: Goldman Sachs entra nel mercato del credito a consumo

pubblicato da il 27 giugno 2015
Prestiti on line: Goldman Sachs entra nel mercato del credito a consumo

Importante novità nel settore dei prestiti on line: Goldman Sachs, la potente banca d’affari con sede in West Street a Manhattan, dal 2016 entrerà nel mercato del credito a consumo sostenendo le imprese minori e gli artigiani e offrendo piccoli prestiti, da 5.000 a 20.000 dollari, alle famiglie che necessitano di liquidità immediata per le ragioni più disparate, dalla ritinteggiatura della casa al matrimonio di un figlio. L’offerta è per il momento circoscritta al mercato americano, ma non è escluso che prima o poi possa essere estesa all’Europa e quindi anche all’Italia.

Si tratta di una svolta epocale per l’istituto di credito che fino a oggi si era occupato quasi esclusivamente di investimenti bancari e azionari, di risparmio gestito e di altri servizi finanziari, prevalentemente con investitori con un conto da 10 milioni di dollari in su. Ma quello dei piccoli prestiti senza garanzie collaterali è un mercato minore e rischioso ma anche molto remunerativo, che soltanto negli Stati Uniti vale la bella cifra di 840 miliardi di dollari e dal quale Goldman Sachs non poteva stare troppo a lungo lontano.

L’ingresso nel mercato del credito al consumo della banca fondata da Marcus Goldman nel lontano 1869 sarà caratterizzato da un’offerta esclusivamente online: i prestiti saranno infatti proposti solo attraverso un sito web o app per dispositivi mobili, abbattendo i costi di distribuzione e potendo così permettersi di elargire finanziamenti a bassi tassi di interesse, a differenza di quanto fanno le banche ordinarie. Inoltre Goldman Sachs dispone già dei capitali necessari per finanziare i prestiti, visto che negli ultimi cinque anni la raccolta del suo ramo bancario, GS Bank, è più che raddoppiata da 32 a 73 miliardi di dollari: circostanza che gli consentirà di porsi subito in piena competitività con le numerose aziende digitali che offrono prestiti online già da qualche anno.

A capo del progetto è stato chiamato Harit Talwar, ex Discover (colosso americano delle carte di credito), mentre ancora non è chiaro se per ragioni di marketing la nuova area manterrà il marchio Goldman Sachs o adotterà una specifica denominazione.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy