89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Prestiti cambializzati: un'opportunità per protestati e cattivi pagatori

pubblicato da il 25 novembre 2015
Prestiti cambializzati: un'opportunità per protestati e cattivi pagatori

I prestiti personali con cambiali, o cambializzati, sono un tipo di prestito rimborsabile mediante il pagamento di cambiali con scadenze fisse e importo costante. Come prodotto finanziario rientrano nella categoria dei prestiti personali non finalizzati, la cui erogazione non è quindi subordinata all’acquisto di uno specifico bene o servizio.

Il prestito personale con cambiali ha molti vantaggi: per esempio non necessita di un conto corrente, ha tasse abbastanza basse, viene erogato in pochi giorni e senza che venga effettuato alcun controllo nelle banche dati. Inoltre il pagamento si può fare in qualsiasi banca, è possibile l’estinzione anticipata, l'erogazione viene concessa anche se ci sono altri finanziamenti in corso e la rata è comprensiva di tutte le spese. Tuttavia i prestiti cambializzati presentano anche qualche rischio: le cambiali sono infatti dei titoli di credito e in caso di ritardo nel pagamento delle rate l’ente erogatore del prestito può richiedere il pignoramento dei beni con effetto immediato. È opportuno quindi che chiunque decida di sottoscrivere un prestito con cambiali sia assolutamente certo di poter onorare tutte le rate.

In ogni caso (e nonostante i rischi), poiché l'accesso a questa forma di credito è meno restrittiva rispetto ad altre, viene spesso richiesta da numerose tipologie di clienti: lavoratori dipendenti e autonomi, ma anche extracomunitari, cattivi pagatori, protestati (attraverso la particolare forma dei prestiti cambializzati a domicilio) e neoassunti. Categorie, queste ultime, che altrimenti ben difficilmente si vedrebbero accordare un finanziamento da un qualsiasi istituto di credito. Ovviamente per ciascuna tipologia di richiedenti viene chiesta una specifica garanzia.

Per quanto riguarda gli importi dei prestiti con cambiali, normalmente si rientra nella consueta forbice dei prestiti personali standard, per cui possono essere richieste somme tra i 2.500 e i 50.000 euro e talvolta anche di più. Come dicevamo, chi sottoscrive questo genere di prestito può liberamente scegliere la banca per l'appoggio delle cambiali, senza che sia necessario essere già clienti o aprire un conto corrente. Solitamente un paio di settimane prima della scadenza della rata, la banca o la finanziaria invia per posta l'avviso di pagamento con l'invito a recarsi in sede entro la scadenza indicata. A pagamento effettuato viene restituita la cambiale pagata e così via fino all'esaurimento del prestito.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy