02 55 55 666 Lun-Sab 9.00-21.00

Finanziamenti auto: poca trasparenza nei concessionari

pubblicato da il 21 maggio 2012
Finanziamenti auto: poca trasparenza nei concessionari

Altroconsumo ha svolto un’indagine sui concessionari che consentono di acquistare un’auto a rate, recandosi sul luogo nelle vesti di cliente interessato ad un veicolo del valore di 15.000 euro da rimborsare in 48 mesi. I risultati dell’inchiesta, condotta nelle città di Milano, Roma e Napoli, sono tutt’altro che incoraggianti: le norme sulla trasparenza, infatti, sono il più delle volte trascurate e l’acquirente non viene a conoscenza dei reali costi del finanziamento.

Nel 90% dei casi, i concessionari non hanno rilasciato l’Ebic, il documento obbligatorio che attesta il Taeg e gli altri dettagli contrattuali del prestito con diritti e doveri di entrambe le parti. Il preventivo, peraltro, è spesso rappresentato da un semplice foglio di carta non regolamentare e neppure a domanda diretta sull’ammontare del Taeg le risposte sono state soddisfacenti: nulle nel 39% dei casi, sbagliate nel 37%. Ancora peggio la situazione per quanto riguarda le auto usate: dei 15 concessionari visitati, solo uno ha consegnato l’Ebic e nell’88% dei casi è stato impossibile avere informazioni precise sul Taeg.

Tale parametro, il cui nome esteso è Tasso annuo effettivo globale, sta ad indicare il costo vero e proprio del finanziamento, ovvero il guadagno reale dell’ente erogatore. Per legge, il Taeg deve necessariamente essere comunicato con i documenti informativi forniti al cliente, ma a quanto pare questa pratica è piuttosto deprecata nel nostro Paese.

Nonostante tutto, una via di fuga per chi ha bisogno di finanziare l’acquisto dell’auto c’è, ed è rappresentata dal confronto gratuito dei preventivi reso possibile da servizi di comparazione online come quello di Facile.it. Sul nostro calcolatore vengono visualizzate le proposte delle principali banche e finanziarie italiane e tutte le condizioni del prestito vengono esposte con estrema chiarezza e precisione.

Calcola un preventivo per il tuo prestito auto >>

Tan, Taeg e rata sono immediatamente visibili ed è possibile personalizzare la propria richiesta, specificando durata e importo desiderati, oltre all’eventuale assicurazione. In questo modo è il cliente a decidere qual è il finanziamento migliore per sé, senza incomprensioni dovute ad una comunicazione poco trasparente e con la possibilità di scegliere in autonomia l’ente che offre le migliori condizioni.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy