89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Prestiti arredamento: offerte a confronto

pubblicato da il 8 ottobre 2015
Prestiti arredamento: offerte a confronto

Che si tratti di arredare una nuova casa o semplicemente di renderla più confortevole e darle un nuovo valore, acquistare nuovi mobili ed elettrodomestici molto spesso rappresenta una spesa non facile da affrontare in un’unica soluzione. Ci si può rivolgere in questo caso a finanziarie che offrono prodotti ad hoc per questa esigenza, così da ottenere in breve tempo la cifra necessaria all’acquisto e restituirla dilazionando l’impegno economico. Confrontare le diverse offerte è il modo migliore per trovare il prestito arredamento più conveniente e più adatto al tipo di spesa che si intende affrontare.

Simulando ad esempio la richiesta di un dipendente privato alla ricerca di un prestito di circa 10.000 euro per arredare casa, Carrefour Banca propone un TAN fisso del 6,50%, TAEG 8,25%. Un credito di 10.300 euro, comprensivo delle spese di istruttoria, può essere restituito in 7 anni a rate mensili da 154,28 euro e il totale dovuto dal cliente sarebbe pari a 13.237 euro. Il rimborso della prima rata avviene a 90 giorni, è possibile dunque ottenere il prestito e iniziare a pagarlo a gennaio 2016.

Findomestic offre prestiti per la casa e l’arredamento 100% on line, grazie alla possibilità di utilizzare gratuitamente il servizio di firma digitale. Fino al 12 ottobre 2015 ad un prestito arredamento di 14.000 euro si applica un TAN fisso del 6,73%, TAEG 6,94%, senza spese accessorie e decidendo liberamente dove effettuare l’acquisto. Rimborsando 14.000 euro in 96 rate da 189 euro al mese l’importo totale dovuto dal cliente sarebbe pari a 18.144 euro. Non sono previste spese di istruttoria e la copertura assicurativa sul credito è facoltativa.

Anche Consel offre la possibilità di richiedere prestiti interamente on line, sfruttando la firma digitale, per importi compresi tra 2.000 e 10.000 euro. Richiedendo ad esempio 5.000 euro e impegnandosi a restituirli in 48 rate mensili, il TAN fisso applicato fino al 31 ottobre è del 7,50%, TAEG 7,94%. L’importo totale dovuto sarebbe pari a 5.818,72 euro. Non sono previste spese di istruttoria né di gestione della pratica.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy