02 55 55 666 Lun-Sab 9.00-21.00

Prestiti: Amazon diventa una banca ed erogherà credito in base a un algoritmo

pubblicato da il 1 luglio 2015
Prestiti: Amazon diventa una banca ed erogherà credito in base a un algoritmo

Importante novità nel settore prestiti: Amazon, l’azienda di Jeff Bezos leader nell’e-commerce, diventa una banca e concederà finanziamenti in base all’indicazione di un algoritmo. Il colosso di Seattle ha lanciato il progetto Amazon Lending negli Stati Uniti e in Giappone già tre anni fa, e adesso lo estende ad altre otto nazioni: Cina, Canada, Francia, Germania, India, Spagna, Regno Unito e, appunto, Italia.

A beneficiare dei prestiti di Amazon saranno i venditori terzi che utilizzano la piattaforma per il proprio business e necessitano di credito a breve termine per essere più competitivi. Si potranno ottenere finanziamenti a partire da 1.000 dollari fino a un massimo di 600.000, ma sarà Amazon a decidere chi finanziare, visto che non sono al momento previste richieste spontanee: l’azienda americana userà infatti algoritmi interni per scegliere i venditori a cui eventualmente prestare denaro, basandosi sulla popolarità dei loro prodotti e la frequenza con cui esauriscono le scorte.

L’allargamento del mercato di Amazon nel settore prestiti era ampiamente previsto, visto che il principale competitor Alibaba da tempo fornisce credito ai rivenditori indipendenti che utilizzano la sua piattaforma, e un uomo ambizioso come Jeff Bezos non poteva certo rimanere indietro. Del resto le probabilità di successo sono molto alte perché Amazon è una banca (se così possiamo chiamarla) dalla vastissima liquidità e capace di instaurare un rapporto diretto e affidabile sia con i venditori che con i clienti. Inoltre, rispetto agli istituti di credito ordinari, gode di una reputazione eccellente tra le nuove generazioni e potrebbe sfruttare i big data che già possiede per perfezionare il business e minimizzare qualsiasi rischio. Senza trascurare, infine, il fattore convenienza: se i tassi d’interesse applicati, che vanno dal 6% al 14%, risultano più o meno in linea con i valori di mercato, saranno la velocità e la facilità con cui si potranno ottenere i prestiti (massimo cinque giorni per il primo) a fare la differenza.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy