02 55 55 666 Lun-Sab 9.00-21.00

Prestiti alle PMI del Lazio per favorire l’uso e la produzione di energie rinnovabili

pubblicato da il 31 ottobre 2013
Prestiti alle PMI del Lazio per favorire l’uso e la produzione di energie rinnovabili

La Regione Lazio ha stanziato 50 milioni di euro a favore delle piccole e medie imprese locali, sia in forma singola che aggregata, con l’obiettivo di promuovere la progettazione e la realizzazione di misure e interventi per un uso efficiente e razionale delle risorse energetiche, per la produzione di energia rinnovabile e per la produzione simultanea, nell’ambito di un unico processo, di energia termica e di energia elettrica o meccanica. Si potrà accedere ai fondi fino al 30 giugno 2014 o fino all’esaurimento delle risorse.

Rispetto ai tipi di intervento individuati, risulteranno ammissibili al netto dell’IVA le seguenti spese:

  • spese per investire in materiali. Per acquistare e installare macchinari, impianti, attrezzature, sistemi, componenti e strumenti necessari a realizzare il programma, compresi sistemi di telecontrollo, misura e monitoraggio energetico;
  • spese per realizzare infrastrutture di rete, lavori a corpo, a misura e in economia legate al programma di investimenti;
  • spese per servizi di consulenza, studi e progetti (audit, certificazione energetica, progettazione tecnica ed economico-finanziaria, redazione dei piani della sicurezza, direzione lavori, sicurezza e collaudo soltanto per la realizzazione degli investimenti);
  • spese generali, nella misura del 10% dell’importo finanziato solo se basate sui costi sostenuti per l'esecuzione del progetto.

I fondi saranno concessi sotto forma di finanziamento a tasso agevolato (mutuo chirografario) e potranno coprire fino al 100% delle spese ammissibili. La domanda dovrà riguardare una spesa compresa tra un minimo di 100.000 euro e un massimo di 5 milioni di euro.
Tecnicamente il finanziamento si articolerà in due componenti di pari durata: una quota a tasso agevolato (zero), pari al 75% del totale, messa a disposizione dalla regione, e una quota a tasso ordinario, pari al restante 25%, messa a disposizione dalle banche convenzionate.

Il bando e tutti i moduli per accedere al prestito possono essere scaricati a questo indirizzo.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy