89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Prestiti alle famiglie: domande in netto aumento grazie alla ripresa dei consumi

pubblicato da il 27 settembre 2015
Prestiti alle famiglie: domande in netto aumento grazie alla ripresa dei consumi

Continua il recupero del mercato del credito: nel mese di agosto 2015 i prestiti alle famiglie italiane hanno fatto segnare un ottimo +6,3% rispetto allo stesso mese del 2014. Merito soprattutto dei prestiti finalizzati all’acquisto di beni e servizi che, trainati dalla parziale ripresa dei consumi dopo il prolungato periodo di crisi, con un incremento del +19,5% hanno determinato la crescita complessiva dell’intero comparto, compensando la flessione dei prestiti personali che viceversa sono risultati in calo del -7,8%.

Complessivamente nei primi otto mesi del 2015 la domanda di prestiti da parte delle famiglie è salita del +7,8% rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno, anche se rispetto agli anni precedenti il gap negativo è ancora molto alto (-10% nei confronti del 2010). Ciò vuol dire che sebbene una lenta ripresa economica sia sicuramente in atto, bisognerà pedalare ancora duramente per ritornare ai livelli pre-crisi.

Entrando maggiormente nel dettaglio dei dati forniti da Eurisc, si nota che il numero di richieste relative ai prestiti finalizzati (che, com’è noto, riguardano l’acquisto di auto, moto, arredo, elettronica, elettrodomestici e altri beni e servizi finanziabili tra cui viaggi, spese mediche e palestre) nei primi 8 mesi di quest’anno è aumentato del +13,1% rispetto al 2014, mentre relativamente ai prestiti personali, la variazione del numero di richieste risulta decisamente più contenuto (+2,1% ma con un trend segnalato in ribasso).

Le richieste di finanziamenti (personali + finalizzati) si sono prevalentemente orientate verso importi contenuti: il 51% a richiesto in media meno di 5.000 euro, anche se ad agosto, complici le molte domanda di prestiti per le vacanze, la cifra è impennata fino a 7.368 euro. Infine è stato rilevato come siano state le classi di età centrali, ovvero quelle comprese tra i 35 e i 44 anni e tra i 45 e i 54 anni, a presentare il maggior numero di richieste di prestito: rispettivamente con il 24,6% e il 25,8%.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy