89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Prestiti ai privati in crescita per la prima volta dal 2012, l'annuncio di Bankitalia

pubblicato da il 16 gennaio 2016
Prestiti ai privati in crescita per la prima volta dal 2012, l'annuncio di Bankitalia

Dopo oltre tre anni di crisi a novembre 2015 i prestiti ai privati (famiglie e società non finanziarie) sono tornati a crescere. Lo ha annunciato Bankitalia attraverso il supplemento al bollettino statistico che contiene il focus sui bilanci delle banche. L'aumento registrato è dello 0,6% su base annua, un dato altamente significativo agevolato soprattutto dal +0,2% dei prestiti alle società non finanziarie, dopo anni di segno meno, e consolidato dall'ulteriore crescita dei prestiti alle famiglie (+0,8%), la cui inversione di tendenza era già iniziata lo scorso mese di giugno.

Attenzione, però, perché la stessa Bankitalia ha sottolineato che le variazioni sui dodici mesi di prestiti e depositi potrebbero riflettere gli effetti della diversa scadenza fiscale per i versamenti in autotassazione, fissata nel 2015 al 30 novembre e nel 2014 al 1° dicembre. Quindi per una valutazione più attendibile forse sarebbe meglio aspettare le prossime rilevazioni, anche perché a dicembre si registra solitamente un piccolo boom del prestito personale che potrebbe ulteriormente incrementare la crescita dei prestiti del settore privato.

In ogni caso buone notizie sono arrivate anche dai tassi d'interesse sui nuovi prestiti alle società non finanziarie di importo fino a un milione di euro, risultati pari al 2,76% (erano al 2,86% nel mese precedente), mentre quelli sui nuovi prestiti di importo superiore a tale soglia sono stati del 1,28% (1,35% a ottobre 2015). Invece i tassi passivi sul complesso dei depositi in essere sono stati pari allo 0,54%.

Per quanto riguarda infine la raccolta, lo scorso mese di novembre il tasso di crescita sui dodici mesi dei depositi del settore privato è stato calcolato al 2,3% (contro il 5,3% del mese prima). La raccolta obbligazionaria, incluse le obbligazioni detenute dal sistema bancario, è diminuita del 15,6 % su base annua (-16,3% nel mese precedente).

Vota la news:

Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 18 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy