02 55 55 666 Lun-Sab 9.00-21.00

Piccoli prestiti per giovani studenti e lavoratori atipici, le proposte di Banca Intesa

pubblicato da il 31 dicembre 2015
Piccoli prestiti per giovani studenti e lavoratori atipici, le proposte di Banca Intesa

Fornire le dovute garanzie alla banca nel momento in cui si richiede un prestito personale risulta particolarmente difficile quando non si può contare su un lavoro a tempo indeterminato che assicuri un reddito costante, ed è una situazione tipica per chi vorrebbe destinare l’importo del finanziamento al proseguimento degli studi universitari. In questo caso però gli studenti più meritevoli potrebbero avere i requisiti per accedere a finanziamenti agevolati e prestiti senza busta paga erogati in convenzione con l’ateneo frequentato. Un esempio di questa tipologia di finanziamento è Prestito con Lode di Banca Intesa, pensato per fare da ponte tra gli studi e il lavoro, e che non richiede garanzie patrimoniali o di reddito. La struttura del prestito prevede un’apertura di credito in conto corrente fino a 5 anni con erogazioni semestrali, un periodo ponte di durata variabile, nel limite dei 48 mesi, durante il quale non si ricevono più somme dalla banca ma ancora non si restituisce nulla, e infine un piano di rimborso dell’importo utilizzato e degli interessi maturati sull’intera durata dell’operazione. Il piano di rimborso può durare fino a 30 anni, ma in alternativa, se le entrate a questo punto lo permettono, si può saldare il debito in un’unica soluzione.

Ai giovani tra i 18 e i 35 anni, anche senza lavoro fisso ma con un impiego al momento della richiesta, Banca Intesa propone invece PerTe Facile Superflash. Il prestito giovani, a tasso fisso, finanzia obiettivi personali da un minimo di 2.000 a un massimo di 30.000 euro, su durate dai 2 ai 10 anni. È necessario aver lavorato almeno 18 mesi nei due anni precedenti l’invio della richiesta. Attualmente su PerTe Facile Superflash è attiva una promozione utile a chi vorrebbe praticare un’attività sportiva o permettersi l’acquisto di attrezzature da palestra. Si offre a questo scopo un prestito da 500 a 5.000 euro, senza spese di istruttoria né di incasso rata, esente da imposta di bollo all’erogazione. A una richiesta di 5.000 euro da restituire in 60 mesi si applica un TAN fisso del 6,45%, TAEG 6,65%.

Vota la news:

Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 18 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy