02 55 55 666 Lun-Sab 9.00-21.00

Prestiti e incentivi per l’occupazione femminile: 14.000 assunzioni nel 2013

pubblicato da il 19 dicembre 2013
Prestiti e incentivi per l’occupazione femminile: 14.000 assunzioni nel 2013

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Enrico Giovannini, nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Roma per illustrare i progetti e le iniziative che il Ministero ha realizzato nel 2013 e quelle che conta di lanciare nel 2014, anno europeo per la conciliazione famiglia-lavoro, ha fatto il punto della situazione sui prestiti alle imprese e gli incentivi che sono stati avviati nei mesi scorsi a favore dell’occupazione femminile.

I numeri in questione sono benauguranti, anche se ben lontani dall’aver risolto il problema del nostro mercato del lavoro: quasi 14.000 donne assunte negli ultimi mesi, di cui 6.500 (2.000 a tempo indeterminato e 4.500 solo nel Mezzogiorno) grazie alle misure della Legge 92/2012 a favore di donne e over 50, e oltre 7.000 (su 18.000 domande pervenute all’INPS) per merito degli incentivi all'occupazione giovanile, il 38% dei quali hanno portato ad assunzioni a tempo indeterminato di giovani donne fino a 29 anni, di cui 2.700 nel sud Italia.

“Sono dati interessanti perché mostrano come gli incentivi stiano funzionando bene e, anzi, vadano ulteriormente rafforzati per il futuro”, ha commentato il Ministro, ribadendo che l’INPS renderà presto operativo l'ultimo incentivo, previsto dal decreto 76, per l'assunzione dei disoccupati che possono beneficiare di metà del residuo dell'Aspi. Inoltre il fondo per le politiche attive potrà ancora godere di un finanziamento di 15 milioni nel 2014 e di 20 milioni nel 2015-16, con la speranza di trovare maggiori risorse strada facendo per equilibrare la presenza delle donne nel mercato del lavoro rispetto agli uomini.

Infine il vice-ministro con delega alle Pari Opportunità, Maria Cecilia Guerra, ha assicurato che a breve partirà un tavolo di lavoro che farà una ricognizione sullo stato dell'arte e individuerà le azioni necessarie per far sì che le donne possano conciliare il lavoro con la cura degli anziani e dei figli.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy