89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Microcredito per le famiglie e le imprese familiari siciliane

pubblicato da il 21 agosto 2014
Microcredito per le famiglie e le imprese familiari siciliane

Le iniziative di microcredito della Regione Sicilia sono finalizzate a dare sostegno economico e sociale alle famiglie e alle imprese familiari siciliane, anche al fine di contrastare il fenomeno dell'usura. Per quanto riguarda le famiglie, la misura si propone di soddisfare le esigenze connesse a condizioni di particolare e temporaneo disagio o alla realizzazione di progetti di vita volti a sviluppare e migliorare le condizioni sociali, economiche e lavorative. Per le imprese familiari, la finalità è invece quella di superare o ridurre le condizioni di disagio economico-sociale del nucleo familiare del titolare dell'impresa richiedente, derivanti da temporanee condizioni di criticità finanziaria e operativa.

I beneficiari del microcredito devono quindi appartenere alle seguenti categorie:

  • famiglie residenti nel territorio della Regione Sicilia, fondate sul matrimonio o su vincoli di parentela, filiazione, adozione, affinità o affido;
  • Imprese familiari e individuali con sede nel territorio regionale.

In entrambi l’iniziativa è rivolta a quei soggetti temporaneamente privi della capacità economico-patrimoniale necessaria per accedere alle forme di credito bancario ordinario e che, tuttavia, presentano potenzialità economiche in grado di giustificare l'assunzione di impegni responsabilizzanti come quello di ricevere un microprestito.

Il prestito per le famiglie in condizioni di particolare vulnerabilità economica e sociale non può superare la soglia di 7.000 euro. Tuttavia una volta restituito potrà essere successivamente rinnovato solo se sussistono i requisiti e previa valutazione della banca, fermo restando che l'ammontare dei prestiti ottenuti non può superare la somma di 25.000 euro.

Il microcredito alle imprese familiari consiste invece nell'erogazione di finanziamenti a tasso agevolato, concessi dalle banche aderenti all'iniziativa e garantiti da un Fondo etico appositamente costituito (dall’ammontare iniziale di 12.000.000 di euro.). Anche il prestito per il titolare dell'impresa familiare non può superare la soglia di 7.000 euro, con possibilità di rinnovo fino a 25.000 euro.

Le famiglie e le imprese familiari interessate possono presentare istanza a uno degli sportelli operativi delle Istituzioni e degli Organismi non profit convenzionati ubicati nella provincia di residenza. Ulteriori informazioni sono disponibili sul portale della Regione Sicilia, pti.regione.sicilia.it, nella sezione dell’Assessorato regionale dell'economia.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy