89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Finanziamenti alle imprese turistiche dalla Regione Lombardia per Expo 2015

pubblicato da il 26 aprile 2014
Finanziamenti alle imprese turistiche dalla Regione Lombardia per Expo 2015

In vista del grande appuntamento di Expo 2015, che attirerà a Milano milioni di visitatori italiani e stranieri, la Regione Lombardia continua a sostenere le imprese del turismo e del commercio per facilitare l’accesso al credito e abbattere gli interessi praticati dal sistema bancario. L’obiettivo è quello di favorire la riqualificazione delle strutture del sistema dell’accoglienza con un contributo riservato alle micro, piccole e medie imprese del turismo, del commercio alimentare al dettaglio e dei pubblici esercizi come bar e ristoranti.

La dotazione finanziaria complessiva del bando CON.CRE.T.A. (Contributi al credito per il sistema del turismo e dell’accoglienza) è pari a 10 milioni di euro, ripartiti in 6 milioni per le imprese appartenenti al settore del turismo e in 4 milioni per quelle appartenenti al settore del commercio. L’agevolazione regionale è gestita da Finlombarda S.p.A. e consiste nell’abbattimento del 3% del tasso di interesse applicato sul finanziamento erogato all’impresa dalla banca.

I finanziamenti concessi ed erogati dalle banche convenzionate devono essere di durata non inferiore a 24 mesi; il contributo regionale viene calcolato su un periodo massimo di 84 mesi (7 anni), anche se in certi casi è consentita una durata superiore. Il contributo è invece calcolato sui finanziamenti concessi alle imprese dalle banche per importi da 30.000 a 300.000 euro, ma i progetti di investimento e i finanziamenti bancari potranno anche eccedere tale limite massimo.

Sono ammessi alle agevolazioni i progetti, da realizzare esclusivamente sul territorio della Lombardia, che rappresentino un miglioramento delle strutture rispetto allo stato attuale e in linea con i più elevati standard qualitativi del settore di riferimento. Tra le voci di spesa consentite sono inserite opere edili e impiantistiche, arredi funzionali all’attività, attrezzature e strumenti tecnologici per il miglioramento delle modalità di gestione, impianti e tecnologia per l’installazione di reti wifi gratuite, e molte altre.

Ogni impresa può presentare uno o più progetti di investimento e relativa richiesta di contributo in conto interessi, fermo restando il limite di 300.000 euro quale tetto massimo agevolabile.
Per ogni altra informazione, compresa la modalità di presentazione del bando e la relativa scadenza, si può consultare il bando integrale pubblicato sul portale della Regione Lombardia.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy