02 55 55 666 Lun-Sab 9.00-21.00

Finanziamenti a fondo perduto per garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori

pubblicato da il 10 novembre 2016
Finanziamenti a fondo perduto per garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori

Anche quest'anno sono previsti finanziamenti a fondo perduto Inail per garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori. I finanziamenti, erogati in conto capitale, sono pari al 65% dell’investimento ammesso e il limite massimo è di 130 mila euro per ogni impresa richiedente. È inoltre previsto un contributo minimo di 5 mila euro ad eccezione delle aziende con meno di 50 dipendenti.

Il bando, consultabile per intero sul sito dell'Inail, prevede che il contributo rientri negli “aiuti de minimis” (gli aiuti di Stato trasparenti che non ledono il regime di concorrenza), per cui le imprese interessate sono tenute a rispettare i limiti massimi dei contributi pubblici: ovvero fino a 15 mila euro per il settore agricoltura, fino a 33 mila euro per pesca e acquacoltura, fino a 100 mila euro per trasporto su strada e fino a 200 mila euro per tutti gli altri settori.

Possono accedere ai finanziamenti fondo perduto Inail per il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei luoghi di lavoro, tutte le imprese di ogni forma giuridica purché iscritte alla Camera di Commercio. Per ottenere i contributi è necessario possedere i seguenti requisiti: innanzitutto l’unità produttiva per la quale si richiede il finanziamento deve trovarsi nel territorio, provincia o regione, dove viene presentata la domanda (in caso di imprese di armamento, la sede produttiva coincide con la nave e la sede Inail è quella regionale). Inoltre le imprese devono essere iscritte al Registro delle Imprese o all’Albo degli artigiani e devono essere nel libero e pieno esercizio dei propri diritti, nonché in regola con gli obblighi contributivi ed assicurativi previsti dal DURC (Documento unico di regolarità contributiva).

Infine è necessario che le aziende interessate non abbiano già richiesto, per lo stesso progetto, altri contributi finanziari di natura pubblica (con la sola esclusione degli interventi pubblici di garanzia sul credito) e che rispettino le condizioni espresse dalla normativa UE sui già citati aiuti de minimis.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy