89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Consolidamento debiti: vantaggi e svantaggi della rata unica

pubblicato da il 24 marzo 2016
Consolidamento debiti: vantaggi e svantaggi della rata unica

Perché scegliere, o non scegliere, il consolidamento debiti? I vantaggi e gli svantaggi di questo prodotto finanziario relativamente nuovo sembrano equivalersi, ma i consumatori che decidono di ridefinire i debiti assunti attraverso prestiti o mutui, raggruppandoli in un unico finanziamento che viene dilazionato con rate a prima vista più sostenibili, aumentano giorno dopo giorno. Questa soluzione è dunque così conveniente? Cerchiamo di capire gli effettivi vantaggi e svantaggi del consolidamento debiti.

  • Vantaggi del consolidamento debiti

Il successo del consolidamento debiti va ricercato nella comoda possibilità di avere un’unica controparte per tutti i debiti contratti (di qualsiasi genere, dall’acquisto della casa a quello dell’auto, o anche per improvvise spese mediche), oltre al doppio beneficio di una sensibile semplificazione dal punto di vista delle pratiche da sbrigare e della dilazione nel tempo dei pagamenti con l’alleggerimento dell’importo delle singole rate.

Tecnicamente, infatti, con il consolidamento dei debiti il consumatore ottiene da un ente finanziario l'estinzione dei debiti in corso, che vengono spalmati su un nuovo progetto di finanziamento (non superiore all'importo di 30.000 euro) contraddistinto da tempistiche più lunghe (massimo 120 mesi) e rate più leggere. In pratica è come se gli venisse concessa una nuova somma in prestito da utilizzare per saldare la propria situazione pregressa, e aprire nel contempo un nuovo ramo di finanziamento.

  • Svantaggi del consolidamento debiti

Tutto ok, quindi? Beh, mica tanto. Innanzitutto è bene sapere che chi opta per il consolidamento debiti perde tutte le spese già sostenute per i precedenti finanziamenti (apertura pratica, costi aggiuntivi, eventuale assicurazione, ecc.) e deve viceversa far fronte a nuovi esborsi, perché la stipula del nuovo contratto non è gratuita ma prevede tutte le solite spese quando si accede a un prestito. Quindi si pagano due volte gli stessi costi.

In secondo luogo non è facile accedere al consolidamento debiti: esattamente come per ogni altro tipo di finanziamento, il richiedente deve dimostrare la propria solidità economica mediante il possesso di un contratto di lavoro a tempo indeterminato (o altre garanzie) e un’anzianità lavorativa non inferiore a 12 o 24 mesi, oltre a non essere mai incorso in protesti, pignoramenti, ecc.

Per finire, ma non meno importante, è giusto ricordare che il piano di ammortamento più lungo, come prevede dal consolidamento debiti, se da un lato alleggerisce il carico mensile della rata da pagare, dall'altro comporta un aumento degli interessi da corrispondere! Senza contare che nei primi anni di ammortamento dei prestiti si corrispondono soprattutto gli interessi e non il capitale…

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy