89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Finanziamenti e mutui, come e quando è possibile modificare importi e tempi di rimborso

pubblicato da il 3 maggio 2016
Finanziamenti e mutui, come e quando è possibile modificare importi e tempi di rimborso

Impegnati a medio o lungo termine nel rimborso di un prestito o di un mutuo, può accadere di dover affrontare col passare del tempo cambiamenti delle proprie condizioni economiche e avere maggiori difficoltà a far rientrare il rimborso della rata mensile nel bilancio familiare. Questo in particolare se si verificano imprevisti lavorativi che incidono sul reddito o se ad un primo prestito iniziale se ne aggiungono altri per far fronte a nuove esigenze. Nei casi più gravi, come la perdita del lavoro o gravi incidenti che limitino l’attività, intervengono specifiche assicurazioni di norma abbinate al finanziamento, mentre per problemi temporanei si può contare sulle opzioni di flessibilità offerte dalla finanziaria. Per poter sfruttare queste opzioni la cosa migliore è giocare d’anticipo e valutare ancora prima di chiedere un prestito le offerte che garantiscono maggiore flessibilità di rimborso, possibilmente senza particolari costi aggiuntivi. Soluzioni per abbassare la rata mensile o per saltare alcune scadenze, recuperandole in seguito e aumentando di conseguenza la durata del finanziamento, sono offerti ad esempio da Findomestic, e accessibili on line attraverso l’area personale dopo aver rimborsato puntualmente almeno sei rate. La rata può essere abbassata entro un limite stabilito da contratto, così da superare più facilmente l’impasse, per poi tornare a pagare normalmente il prestito. L’opzione è utilizzabile ogni mese ma non contemporaneamente all’altra possibilità, quella di saltare la rata e posticiparla.

Diverso è il caso in cui a creare problemi sul bilancio è l’accumulo di più debiti e prestiti da rimborsare a diverse finanziarie. Per cercare di abbassare l’importo totale da versare ogni mese si può allora pensare a un consolidamento debiti, un nuovo finanziamento che vada ad estinguere i precedenti per unire tutto quanto dovuto ogni mese in un’unica rata, da versare a un solo creditore. Il rifinanziamento per consolidamento debiti può risultare vantaggioso sia perché si possono sfruttare offerte più convenienti a livello di tassi di interesse applicati, sia perché si possono dilatare i tempi di rimborso abbassando l’importo da versare ad ogni rata e quindi l’impatto sul bilancio mensile.

Vota la news:

Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 18 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy