02 55 55 666 Lun-Sab 9.00-21.00

Cessione del quinto e delega, l’offerta IBL

pubblicato da il 3 febbraio 2015
Cessione del quinto e delega, l’offerta IBL

Cessione del quinto e delega: qual è la differenza, e chi può accedervi? La cessione del quinto è una formula di credito che permette a chi dispone di uno stipendio da lavoratore dipendente a tempo indeterminato di accedere a un prestito in modo semplice e rapido, cedendo, in qualità di rimborso, fino a un quinto di quanto percepito al netto ogni mese alla finanziaria che ha erogato il finanziamento. Vantaggio da non sottovalutare, la garanzia offerta da un contratto a tempo indeterminato aumenta notevolmente le possibilità di accesso al credito anche a chi dovesse risultare un cattivo pagatore. Alla cessione del quinto è possibile affiancare un prestito con delega, che funziona di base con lo stesso meccanismo, ma consente di utilizzare fino a due quinti dello stipendio, per rimborsare un prestito di importo superiore. Cessione del quinto e delega possono coesistere con altre trattenute sullo stipendio, purché la somma totale non superi il 50% dell’importo netto.

IBL Banca, specializzata nel settore del credito personale, offre ai propri clienti entrambe le soluzioni, cessione e delega. In convenzione con l’INPS, propone prestiti per cessione del quinto anche ai pensionati, fornendo assistenza e consulenza perché la procedura sia il più possibile rapida e chiara.
I prestiti per cessione del quinto e delega IBL vengono erogati tramite assegno o bonifico bancario e non sono richiesti giustificativi di spesa, né sono previsti costi di intermediazione. I tempi di rimborso possono variare dai 24 ai 120 mesi, a scelta del cliente. Per fare un esempio, è possibile richiedere 8.000 euro e restituirli in 120 mesi, in rate da 94 euro, TAN fisso 5,25%, TAEG 7,52%, per un totale di 11.280 euro dovuti a fine ammortamento. Il tasso fisso garantisce una rata costante nel tempo, mentre un’assicurazione, obbligatoria per legge e stipulata con una compagnia convenzionata, tutela in caso di perdita involontaria del lavoro o decesso. È possibile eventualmente estinguere il prestito prima del tempo, recuperando gli interessi non maturati.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy