89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Prestiti, cessione del quinto: una App dell'Inps per calcolare la quota cedibile

pubblicato da il 15 settembre 2016
Prestiti, cessione del quinto: una App dell'Inps per calcolare la quota cedibile

Gran ventata di modernità nel settore dei prestiti e in particolare della cessione del quinto: da poche settimane l'app dell'Inps permette di calcolare in maniera autonoma la quota massima cedibile della pensione, al netto delle trattenute fiscali e previdenziali e nel rispetto della salvaguardia del trattamento minimo. Per il momento il servizio, denominato “Quota cedibile”, è disponibile soltanto per i pensionati della gestione privata; ma in futuro sarà esteso ai pensionati di tutte le altre gestioni Inps.

Per i titolari di più trattamenti pensionistici facenti capo alla medesima gestione privata, il calcolo viene effettuato sul cumulo delle prestazioni. Il nuovo servizio propone inoltre la lista delle banche e delle finanziarie aderenti alla Convenzione con l'Inps per l’erogazione di prestiti estinguibili dietro cessione del quinto della pensione a tassi controllati, alle quali i pensionati possono rivolgersi.

Il servizio è accessibile mediante l'inserimento di Pin identificativo nel menù dell’applicazione “Inps - Servizi Mobile”, sviluppata per smartphone e tablet con sistemi operativi IOS e Android e scaricabile gratuitamente dai rispettivi store, oppure nel menù Servizi Mobile del portale dell'Inps.

Ricordiamo che la cessione del quinto dello stipendio o della pensione è una tipologia di finanziamento destinata sia ai lavoratori dipendenti impiegati nel settore pubblico o privato che ai pensionati, statali o privati (ma l'app riguarda per adesso solo i pensionati). In genere il debitore può sostenere al massimo una rata pari a un quinto dello stipendio netto o della pensione netta mensile, e il rimborso avviene tramite il pagamento di rate mensili di importo costante, calcolate applicando un tasso di interesse fisso. A farsi carico del versamento delle rate dovute al creditore è il datore di lavoro del debitore o l'Inps stesso: in questo modo il creditore è certo di ottenere il rimborso puntuale del prestito, per cui può richiedere la cessione del quinto anche chi è segnalato come cattivo pagatore o in passato ha avuto problemi finanziari.

Vota la news:

Valutazione media: 1,0 su 5 (basata su 18 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy