02 55 55 666 Lun-Sab 9.00-21.00

Cessione del quinto: aggiornamento tassi e modalità rimborsi quote indebite post mortem

pubblicato da il 25 ottobre 2016
Cessione del quinto: aggiornamento tassi e modalità rimborsi quote indebite post mortem

A partire dal primo ottobre e fino al 31 dicembre 2016 i prestiti per cessione del quinto della pensione faranno riferimento ai tassi soglia INPS recentemente aggiornati e validi per il periodo indicato, secondo il consueto schema suddiviso per classi di età del pensionato e importo del prestito.

Per i pensionati fino a 59 anni di età si applica una soglia TAEG dell’8,58% per prestiti fino a 5.000 euro, dell’8,43% oltre i 5.000 euro. Per pensionati di età compresa tra i 60 e i 69 anni la soglia è 10,18% fino a 5.000 euro, mentre è 10,03% oltre questa cifra. È invece fissato al 12,78% il limite per pensionati tra i 70 e i 79 anni che richiedono fino a 5.000 euro e al 12,63% superati i 5.000 euro. L’età indicata dagli schemi di riferimento corrisponde all’età del pensionato calcolata a fine piano di rimborso.

Un ulteriore aggiornamento INPS in merito alla cessione del quinto riguarda una semplificazione nel processo di compensazione delle quote indebitamente versate agli intermediari finanziari nel periodo che intercorre tra la morte del pensionato titolare del finanziamento e l’eliminazione delle partite pensionistiche.

Il messaggio INPS 4098 del 12 ottobre 2016, facendo riferimento a quanto stabilito dalla nuova convenzione in vigore da maggio 2016, stabilisce che “a decorrere dal mese di novembre 2016 i flussi di versamento a favore degli Intermediari Finanziari saranno compensati con le quote indebite post mortem relative alle pensioni che saranno eliminate a far data dal 1° ottobre 2016 ”. Questa compensazione sarà inizialmente attiva per la Gestione Privata e per la Gestione Spettacolo e Sport. Dopodiché, a partire da gennaio 2017, il nuovo corso varrà anche per la Gestione Pubblica. In questa seconda fase si prenderanno in considerazione le quote indebite post mortem relative alle pensioni eliminate dal primo novembre 2016 in avanti.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Tutte le finanziarie

Guide ai prestiti

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy