89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Sky Online sfida Mediaset Infinity, in attesa di Netflix

pubblicato da il 13 marzo 2014
Sky Online sfida Mediaset Infinity, in attesa di Netflix

La TV via internet è pronta a conquistarsi un’importante fetta di pubblico anche in un’Italia ancora molto legata alle tradizionali modalità di fruizione di film, programmi ed eventi. Nonostante i ritardi cronici del nostro Paese, internet diventa sempre più veloce e alla portata di tutti, così i servizi OTT cominciano finalmente ad affacciarsi su un mercato che, almeno fino allo scorso anno, sembrava dominato da decoder e parabole.

A pochi mesi dal debutto di Mediaset Infinity ed in attesa del colosso statunitense Netflix, a fare notizia è la concretizzazione del progetto River di Sky Italia. Ufficializzato con il nome di Sky Online e a breve disponibile per il grande pubblico (già aperte le pre-registrazioni), l’OTT del gruppo News Corporation nasce con il preciso intento di conquistare i più giovani, la generazione dei nativi digitali.

Come? La formula scelta da Sky si basa sull’esperienza di Sky Go, il servizio online della TV satellitare che, ormai da un paio danni, consente agli abbonati l’accesso multi-piattaforma (tablet, smartphone e PC) alla programmazione del pacchetto sottoscritto. Perfezionato, esteso e arricchito con nuove funzionalità, Sky Go si evolve in Sky Online per conquistare anche il pubblico dei non abbonati, attraverso un menu di tutto rispetto, mutuato direttamente dalla programmazione televisiva via satellite: nuove uscite di film ed episodi delle serie TV più amate e grandi eventi sportivi. A regime, infatti, Sky Online consentirà (tra l’altro) la visione delle partite di Champions League, Europa League e Mondiali Fifa 2014, oltre alle gare di della MotoGp e Formula 1.

Disponibile a breve, il nuovo servizio firmato Sky prevede un periodo di prova per gli utenti che usufruiranno della pre-registrazione sul sito dedicato, mentre per gli abbonati Sky è già garantita l’inclusione di Sky Online nell’abbonamento, senza costi aggiuntivi e attraverso i già rodati Sky On Demand e Sky Go.

Per quanto riguarda i requisiti tecnici per l’accesso al servizio, sarà sufficiente disporre di una connessione internet affidabile, su linea fissa o mobile, ed essere in possesso di un dispositivo con accesso alla rete: i device compatibili sono PC/Mac, iPad e i principali tablet Samsung, Smart Tv Samsung (modelli 2012-13) e console PlayStation 3 e 4. Entro l’estate2014, inoltre, è prevista l’estensione di  Sky Online anche ad Xbox.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le tariffe Pay TV, scegli l'offerta migliore e richiedi l'attivazione on line.

Operatori Pay TV

Scopri le informazioni societarie degli operatori Pay TV, con le offerte disponibili.

Tutte le piattaforme

Guide alla Pay TV