89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

In via di risoluzione il problema delle interferenze dell'LTE con il digitale terrestre

pubblicato da il 7 gennaio 2013
In via di risoluzione il problema delle interferenze dell'LTE con il digitale terrestre

Si è conclusa la disputa per il controllo delle frequenze a 800 MHz, fino ad ora utilizzate per le trasmissioni in digitale terrestre da parte delle reti locali e molto ambite per l’innovativa rete di telefonia mobile LTE. Grazie allo sfruttamento di queste frequenze infatti, gli operatori mobili hanno la possibilità di offrire ai propri clienti un servizio di qualità maggiore per tutti i dispositivi che si servono del traffico dati in 4G.

Le nuove disposizioni sono state prese in base all’esito di un’asta che nel 2011 aveva visto vincitori Telecom, Vodafone e Wind. I tre operatori mobili, spendendo una cifra pari a circa 2,9 miliardi di euro si erano assicurati il diritto alla trasmissione su frequenze a 800 MHz. Tuttavia, le perplessità suscitate dalle associazioni dei consumatori non si sono rivelate trascurabili: l'attivazione delle nuove frequenze ad uso degli operatori mobili rischia di causare interferenze fino addirittura all'oscuramento del segnale televisivo. Per arginare il problema è necessario l’utilizzo di filtri specifici il cui prezzo, contrariamente a quanto si pensava fino a pochi mesi fa, non verrà addebitato ai consumatori. Responsabili dei lavori saranno infatti gli operatori mobili, che dovrebbero presto firmare una convenzione in merito.

Un altro problema è quello relativo allo spostamento dei canali dal 61 al 69 del digitale terrestre, che non potranno più usufruire delle frequenze a 800 MHz da oggi utilizzate per la rete LTE. La risposta del Ministero dello Sviluppo è stata quella di offrire frequenze alternative per 18 canali e di risarcire le altre emittenti per un totale di 172 milioni di euro. Naturalmente, la soluzione non è stata esente da critiche e non tutti i titolari dei canali soppressi si sono mostrati soddisfatti dell’indennizzo a loro corrisposto.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le tariffe Pay TV, scegli l'offerta migliore e richiedi l'attivazione on line.

Operatori Pay TV

Scopri le informazioni societarie degli operatori Pay TV, con le offerte disponibili.

Tutte le piattaforme

Guide alla Pay TV