89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Mutuo Arancio: dal 15 marzo 2015 zero spese di perizia e istruttoria

pubblicato da il 24 marzo 2015
Mutuo Arancio: dal 15 marzo 2015 zero spese di perizia e istruttoria

Già noto per offrire costi di gestione particolarmente competitivi, da questo mese Mutuo Arancio di ING Direct diventa ancora più conveniente. A partire dal 15 marzo 2015 anche le spese di istruttoria della pratica e per la perizia dell’immobile per il Mutuo Acquisto sono azzerate: sarà infatti la banca a farsi carico delle 250 euro di perizia e delle 750 euro di istruttoria della pratica, in precedenza addebitate al cliente. Un vantaggio che va ad aggiungersi a quelli già presenti: zero spese di incasso rata, zero costi per invio di comunicazioni periodiche, nessuna assicurazione obbligatoria per l’immobile.

Proseguono inoltre le agevolazioni riservate a chi, alla sottoscrizione, collega a Mutuo Arancio un Conto Corrente Arancio. Questa possibilità offre un’ulteriore opportunità di risparmio: scegliendo di addebitare sul suo Conto Corrente Arancio le rate di Mutuo Arancio a tasso variabile il cliente avrà infatti diritto, a partire dalla terza rata mensile, a una riduzione di 30 punti base sullo spread, rispetto a quanto stabilito ordinariamente da contratto. Uno sconto di 30 euro sugli interessi applicati ad ogni rata, partendo dalla terza e fino alla centoventesima, è invece riservato a chi sceglierà il tasso fisso o il tasso rinegoziabile, sempre abbinando i due prodotti Mutuo Arancio e Conto Corrente Arancio. Resta comunque sempre aperta la possibilità per il cliente di scegliere un altro conto corrente di riferimento e in questo caso la rata tornerà all’importo stabilito in origine, senza le riduzioni previste. Riduzioni non trascurabili, a conti fatti: abbinando ad esempio i due prodotti ING Direct su un mutuo di 150.000 euro, con un piano di rimborso di 15 anni finalizzato all’acquisto di una prima casa del valore di 300.000 euro, il risparmio complessivo calcolato sarebbe pari a 3.503 euro per il tasso variabile e a 3.540 euro per il tasso fisso o rinegoziabile.

In caso di surroga del mutuo, per chi ha già un mutuo casa aperto presso un’altra banca ma è interessato a Mutuo Arancio, le spese notarili sono a carico di ING Direct, i costi iniziali azzerati e non è prevista imposta di bollo.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Tutte le banche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore immobiliare.

Guide ai mutui

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy