02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Governo al lavoro sul fronte mutui

pubblicato il 28 aprile 2011

Nell’ultimo mese i rialzi della Bce sui tassi di riferimento hanno fatto preoccupare tutti i sottoscrittori di mutui a tasso variabile. Il governo italiano non è rimasto indifferente e il Ministro dell’Economia Tremonti propone rapide soluzioni per lo sviluppo economico del Paese anche per il settore mutui online e tradizionali.

Il consiglio dei Ministri è al lavoro e nel prossimo Decreto, che verrà approvato il 6 maggio 2011, sarà inclusa un’importante modifica sul sistema di applicazione dei tassi variabili previsti sui mutui prima casa.

Per aiutare le famiglie su cui grava un mutuo a tasso variabile il governo sta valutando due soluzioni:

1˚ Soluzione – Attuazione di una nuova moratoria sui mutui che consentirebbe ai mutuatari di richiedere la dilazione o la sospensione del pagamento delle rate dei mutui. Secondo il segretario generale dell'associazione dei consumatori, Paolo Landi, questa misura rischia di rimandare solo il problema e non di risolverlo.

2˚ Soluzione – Attuazione di una conversione del mutuo da variabile a mutuo a tasso fisso. In questo modo si realizza un passaggio del tasso variabile a quello fisso prendendo come base di calcolo l’Irs. L’Interest Rate Swap è un tasso di riferimento per i mutui a tasso fisso, che si attesta tra il 3,5% e il 3,6%, maggiorato dello spread (il ricarico che ogni Istituto di Credito aggiunge al tasso base per il proprio ricavo).

Per sapere quale provvedimento andrà in aiuto dei cittadini che hanno scelto i mutui a tasso variabile bisognerà comunque aspettare il 6 maggio. C’è da dire che chi sceglie un mutuo a tasso variabile dovrebbe essere più consapevole dei rischi che corre e pensare che sta sottoscrivendo un mutuo con rate che variano a seconda dell’andamento del tasso di riferimento Euribor. Un mutuo a tasso variabile è consigliabile solo ai clienti che possono sostenere anche gli aumenti del valore della rata nei periodi meno favorevoli del tasso di riferimento.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Tutte le banche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore immobiliare.

Guide ai mutui

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy