89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Mutui, surroghe in ulteriore aumento e tassi ai minimi

pubblicato da il 5 febbraio 2015
Mutui, surroghe in ulteriore aumento e tassi ai minimi

In costante crescita da oltre un anno, le operazioni di surroga mutuo stanno imprimendo un interessante impulso al mercato dei mutui, come confermano anche i dati del Crif che, per il quarto trimestre del 2014, assegna ai mutui per sostituzione una quota pari al 36% del totale erogato a fronte del 12% registrato nello stesso periodo dell’anno precedente.

A spingere questa tipologia di mutui è soprattutto il calo degli spread offerti dalle banche, scesi alla fine del 2014 anche sotto il 2%, e che, si prevede, registreranno un’ulteriore riduzione nei prossimi mesi per effetto del cosiddetto Quantitative Easing, l’intervento della Banca Centrale Europea che immetterà nuova liquidità nel circuito bancario italiano, stimolando, si spera, anche il mercato dei mutui per l’acquisto della casa.

Se da un lato infatti il calo degli spread  ha riacceso la competitività tra le banche e spinto i titolari di un mutuo a sostituire il finanziamento originario con un altro più vantaggioso; dall’altro, l’incertezza economica delle famiglie frena tuttora le richieste di nuovi mutui che, benché in relativa crescita, non hanno ancora raggiunto una dimensione tale da sancire una vera e propria ripresa del settore immobiliare residenziale.

Per contro, chi volesse sottoscrivere oggi un mutuo ex novo si troverebbe nelle condizioni migliori. Non solo per i prezzi più abbordabili delle case, scesi di molto negli ultimi anni, ma anche per i tassi di interesse che oggi si collocano ai minimi storici. L’Euribor, l’indice al quale si aggancia il tasso variabile, è crollato addirittura sotto lo zero, così come è ai minimi l’Eurirs, il parametro di riferimento per il tasso fisso che, non a caso, sta riprendendo quota. In prospettiva, infatti, è il fisso che promette una maggiore tranquillità nel calcolo del mutuo, poiché il variabile, seppure attualmente più conveniente, è destinato inevitabilmente a risalire e con esso le relative rate del finanziamento.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Tutte le banche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore immobiliare.

Guide ai mutui

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy