02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Mutui, sospensione delle rate al via ma solo per 12 mesi

pubblicato da il 11 aprile 2015
Mutui, sospensione delle rate al via ma solo per 12 mesi

La moratoria introdotta con la Legge di Stabilità che permette a chi sta pagando un mutuo di sospendere il versamento della quota capitale delle rate, se si trova in difficoltà economiche, è cosa fatta. Tuttavia, nell’accordo firmato tra l’Abi (Associazione bancaria italiana) e le associazioni dei consumatori (Acu, Adiconsum, Adoc, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino e Unione Nazionale Consumatori), che dà il via all’iter di attuazione del provvedimento, è cambiata la durata della moratoria che dai tre anni previsti in origine passa a 12 mesi.

L’accordo, ora trasmesso al Ministero dell’Economia e delle Finanze e al Ministero dello Sviluppo economico, prevede appunto la sospensione per un massimo di 12 mesi della sola quota capitale sia per i prestiti al consumo di durata superiore ai 24 mesi, sia per i mutui garantiti da ipoteca sulla prima casa. La sospensione può essere richiesta per morte, grave infortunio, perdita del lavoro o sospensione dello stesso anche in presenza di un ritardo nei pagamenti delle rate fino a 90 giorni, ed è destinata a coloro che non sono in possesso dei requisiti necessari per accedere al Fondo di solidarietà per l’acquisto della prima casa e anche a chi ha già beneficiato di questa opportunità negli anni scorsi, purché la sospensione non sia stata richiesta nei 24 mesi precedenti.

L’obiettivo del provvedimento, che non prevede commissioni o interessi di mora, è offrire un ulteriore sostegno alle famiglie in difficoltà a causa della prolungata crisi economica. Ma non tutti brindano all’accordo. Assoutenti e Codici (due associazioni di consumatori) hanno definito l’intesa ‘fuorilegge’  in quanto mancano ancora le modalità di attuazione della misura, peraltro già in vigore, che i Ministeri dello Sviluppo e dell’Economia devono concordare con l’Abi e le associazioni dei consumatori. Codici e Assoutenti hanno perciò inviato una lettera al governo affinché sia convocato al più presto “il tavolo istituzionale previsto dalla finanziaria per dare la corretta esecutività alla legge”.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Tutte le banche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore immobiliare.

Guide ai mutui

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy